Famiglia, rincari, tasse e pensioni: guida al 2019 in (oltre) 100 novità

default onloading pic
(Coloures-Pic - stock.adobe.com)

61/ Mini Ires al 15% Applicazione di un’aliquota Ires agevolata al 15% agli utili reinvestiti in azienda destinati a incremento degli investimenti e ad incremento occupazionale. L’agevolazione è estesa anche alle imprese soggette a Irpef.Periodo di imposta 2019Legge di Bilancio Soggetti a cui si rivolge la misura:imprese e istituti di credito

62/ Cigs per cessazione attività
Cancellata con il Jobs act nel 2016, torna la Cigs per le imprese che cessano l’attività produttiva. La durata massima è di 12 mesi, e varrà per un biennio, vale a dire per gli anni 2019 e 2020.
1° gennaio 2019
Dl 109/18 (convertito nella legge 130/18), articolo 44
Soggetti a cui si rivolge la misura:privati, famiglie, imprese e istituti di credito

63/ Cigs per riorganizzazione o crisi
Proroga della Cigs, per gli anni 2018 e 2019, alle imprese di rilevanza economica e strategica anche a livello regionale con esuberi significativi, a prescindere dal numero di occupati (anche in caso di contratto di solidarietà difensivo). Ammissibili proroghe riferite ai programmi in scadenza nel trimestre precedente il 29 ottobre 2018.
1° gennaio 2019
Articolo 25, Dl 119/2018
Soggetti a cui si rivolge la misura:privati, famiglie, imprese e istituti di credito

64/ Aree di crisi industriale complessa
Fino a 12 mesi “aggiuntivi” per i lavoratori che hanno cessato o cessano la mobilità ordinaria o in deroga dal 22 novembre 2017 al 31 dicembre 2018, a condizione che siano applicate misure di politica attiva. Proroga anche per i lavoratori delle aree di Termini Imerese e di Gela.
1° gennaio 2019
Dl 119/18, articoli 25-bis e 25-ter
Soggetti a cui si rivolge la misura:privati, famiglie, imprese e istituti di credito

65/ Bonus occupazione Mezzogiorno
Confermata la decontribuzione per le assunzioni a tempo indeterminato per il 2019 e il 2020 di under 35, o di disoccupati da almeno sei mesi, nelle regioni del Mezzogiorno. Agevolazione massima: 8.060 euro su base annua per ogni lavoratore assunto.
1° gennaio 2019
Legge di Bilancio
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese e istituti di credito

66/ Bonus giovani eccellenze
Esonero contributivo fino a 12 mesi entro 8mila euro per le assunzioni a tempo indeterminato di giovani laureati con il massimo dei voti (laurea magistrale ottenuta dal 1° gennaio 2018 al 30 giugno 2019, con voto di 110 e lode e prima dei 30 anni; dottorato conseguito nello stesso periodo prima dei 34 anni).
1° gennaio 2019
Legge di Bilancio
Soggetti a cui si rivolge la misura:imprese e istituti di credito

Riproduzione riservata ©

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti