lavoro

Disoccupazione, a luglio sale al 9,9 per cento. Occupazione in lieve calo

Rallenta il mercato del lavoro: la disoccupazione sale al 9,9% a luglio


1' di lettura

A luglio il tasso di disoccupazione sale al 9,9%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a giugno. Lo rileva l'Istat. Le persone in cerca di lavoro
aumentano di 28 mila unità su base mensile (+1,1%). I disoccupati in Italia si attestano così a 2 milioni e 566 mila. Tuttavia a confronto con luglio 2018 continua a registrarsi una diminuzione (-121 mila disoccupati). Comunque il tasso si mantiene sotto la soglia del 10% per il terzo mese di seguito.

GUARDA IL VIDEO / Rallenta il mercato del lavoro: la disoccupazione sale al 9,9% a luglio

Sempre a luglio la disoccupazione giovanile (15-24anni) torna ad aumentare, con il tasso che si porta al 28,9% (+0,8 punti su giugno). Lo rileva l'Istat. Su base annua invece il valore continua a scendere (-2,7 punti).

Quanto all’occupazione, dopo cinque mesi di crescita, a luglio l'occupazione è in “lieve calo” nel confronto mensile. In particolare il numero delle persone a lavoro scende di 18 mila unità rispetto a giugno. Diminuiscono, dopo quattro mesi, i lavoratori dipendenti, soprattutto i
'permanenti' (-44 mila). Segno meno anche per gli occupati a termine (-2 mila), mentre aumentano gli indipendenti (+29 mila).

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti