ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùsettori e funzioni

Lavoro: moda, banche e biotech. Ecco i settori con gli stipendi più alti in Italia

Nell’Italia degli stipendi che ristagnano ci sono settori che garantiscono buste paghe più ricche rispetto al trend generale. I cinque settori più generosi sono le banche, farmaceutica e biotecnologie, oil&gas, ingegneria e assicurazioni

di Francesca Barbieri


Stipendi, le 10 regole d’oro per avere un aumento

2' di lettura

Moda, banche e assicurazioni per i dirigenti. Lusso, alimentare e industria delle macchine utensili per i quadri. Navale, petrolio e farmaceutica per gli impiegati. Oil&gas, ceramica e utilities per gli operai.
Nell’Italia degli stipendi che ristagnano ci sono settori che garantiscono buste paga più ricche rispetto al trend generale.

Secondo l’elaborazione del Sole 24 Ore sul database di Jobpricing (società specializzata in indagini retributive) lo stipendio medio generale è di 29.278 euro l’anno e i cinque settori più generosi per i lavoratori italiani sono banche (42.330 euro), farmaceutica e biotecnologie (39.465 euro), oil&gas (37.816 euro), ingegneria (37.509 euro) e assicurazioni (34.725 euro).

Il borsino per dirigenti e quadri
Per i top manager lo stipendio medio è di 101mila euro: le funzioni meglio retribuite sono top management&holding (113mila euro), l’area legale (107mila euro) e il marketing (poco più di 100mila euro). La top ten dei settori più pagati va da moda e banche (in vetta) fino al tessile, mentre i livelli più bassi si riscontrano in ambito It (poco più di 90mila euro), nei servizi alla persona e nella lavorazione del legno (92mila).

I quadri, invece, guadagnano di più se specializzati nella funzione vendite (58mila euro l’anno rispetto a una media di 54mila) e nell’auditing (55mila euro), nei settori della moda, del tessile e delle assicurazioni, mentre sotto la media sono i comparti del turismo, della consulenza, dei trasporti e della logistica.

LA TOP TEN DEI SETTORI CHE PAGANO DI PIÙ I DIRIGENTI

Stipendio annuo lordo (Fonte: Jobpricing)

LA TOP TEN DEI SETTORI CHE PAGANO DI PIÙ I QUADRI

Stipendio annuo lordo (Fonte: Jobpricing)

Chi sale e chi scende per impiegati e operai
Scendendo più in basso nella gerarchia aziendale troviamo gli impiegati, dove a “vincere” sono le specializzazioni in produzione, vendite, manutenzione, ricerca e sviluppo, che assicurano retribuzioni annue tra i 33 e i 34mila euro, superiori alla media generale di 30.770 euro. Tra i settori nella top ten dei più pagati troviamo navale, metallurgia e gomma plastica. Agli ultimi posti, invece, turismo, grande distribuzione e commercio al dettaglio (sui 28mila euro), insieme a hotel, bar e ristoranti (27mila euro).

LA TOP TEN DEI SETTORI CHE PAGANO DI PIÙ GLI IMPIEGATI

Stipendio annuo lordo (Fonte: Jobpricing)

Gli operai più ricchi si trovano nelle funzioni customer care, post vendita, qualità e ricerca e sviluppo, con buste paga tra i 25.550 e i 27mila euro, mentre la media è di 24.780. A livello di comparti a pagare meglio sono oil&gas, ceramica e utilities, mentre sotto la media sono turismo e viaggi (circa 21mila), hotel e servizi integrati alle imprese (poco più di 22mila).

LA TOP TEN DEI SETTORI CHE PAGANO DI PIÙ GLI OPERAI

Stipendio annuo lordo (Fonte: Jobpricing)

Altri articoli
Stipendi: da Eni, Enel alla Juventus, la top ten delle società in Italia che pagano di più il Ceo
Gli italiani lavorano meno di tutti gli altri in Europa. Ecco perché

Stipendi, ecco perché in Italia non crescono da più di vent'anni

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...