L'offerta sostenibile Modelli in arrivo

Le 5 citycar più green, in attesa della nuova Toyota Aygo

Toyota presenterà il 17 marzo la X Prologue, una concept destinata con ogni probabilità ad anticipare l'erede della citycar Aygo.

di Corrado Canali

3' di lettura

La giapponesina si svela per ora con un'immagine del gruppo ottico anteriore che prende le distanze dal modello attuale sfruttando la tecnologia Led e proponendo un design allungato orizzontalmente. Il cambio di stile coincide anche con un cambio di formula, passando dalla della citycar a quella di un piccolo suv urbano. La Toyota ha confermato pochi giorni fa l'intenzione di investire nel settore delle citycar, dal quale molti altri costruttori stanno uscendo, puntando sulla la piattaforma modulare GA-B comune sia alla Yaris che alla sempte più imminente Yaris Cross. La vettura come anche la futura Cross dovrebbe essere motorizzata con un'unità full hybrid made in Toyota.

Fiat Panda, il piccolo suv mild hybrid risparmioso
Davvero pratica e con un aspetto accattivante nonostante siano passati molti anni dal debutto, la Fiat Panda si segnala anche per la grande facilità di guida, dovuta alla compattezza, alla buona visibilità e allo sterzo e al cambio che si usano con due dita. La nuova versione mild hybrid, col 1.000 cc a tre cilindri a benzina abbinato a una piccola unità elettrica, offre bassi consumi, ma, con soli 70 cv, non molta verve. L'allestimento Cross dell'auto è quello più versatile e si distingue per l'aspetto da minuscola suv. Prezzi a partire da 16.300 euro.

Loading...

Kia Picanto tutte le novità del restyling
Rinnovata nello stile la Kia Picanto è in vendita a prezzi che partono da 12.350 euro, per la versione base in allestimento City, mentre la Urban parte da 12.950 euro e la più ricca Style da 14.450 euro. Nella prima fase di vendita, l'unico motore offerto è il 1.0 DPI con 3 cilindri e 67 CV. Si abbina al cambio manuale a 5 rapporti, ma per 1.000 euro è offerto il cambio manuale a 5 marce col pedale della frizione che è azionato da attuatori elettrici che provvedono ad inserire o a inserire la marcia. In seguito arriveranno due altro soluzioni il 1.000 cc con la alimentazione benzina-Gpl e il 1.000 cc da 100 cv.

Skoda Citigoe iV, un'autonomia da ben 265 km
La Citigoe iV rimane una vettura da città e non soltanto per le dimensioni estremamente contenute, a partire dalla lunghezza di 360 cm: questa citycar infatti non supera i 130 kmh di velocità massima e non è un fulmine nemmeno nello scatto da fermo, perché lo 0-100 viene portato a termine in 12,5 secondi. La citycar derivata dalla Citigo a benzina è però in grado di percorrere fino a 265 km con una sola carica, più che a sufficienza per affrontare una settimana di spostamenti casa-lavoro o brevi trasferimenti fuori porta. Due gli allestimenti previsti che sono Ambition e Style a prezzi da 22.300 euro.

Suzuki Ignis, la prima citycar col mild hybrid
Sotto il cofano, la novità più importante della rinnovata Suzuki Ignis è il 1.200 cc a quattro cilindri aspirato che riduce la cilindrata rispetto al precedente a 1197 cc contro 1242 cc di prima e ha un rapporto di compressione maggiore: 13:1 anziché 12,5:1. È abbinato a un piccolo motore elettrico, che rende la giapponesina una delle poche citycar mild hybrid. Ne guadagnano l'efficienza, ma anche le emissioni in linea con la più recente normativa anti-smog Euro 6d. Nella guida si apprezzano la verve al minimo: i 107 Nm del 1.200 cc non sono molti, ma sono disponibili a soli 2800 giri, prima se ne potevano avere 120, ma a 4400 giri. A 2 o 4 ruote motrici e a prezzi a partire da 17 mila euro.

Volkswagen e-up! ricarica in un'ora l'80% dell'energia
Beneficia di un'inedita batteria da 36,8 kWh 32,3 utilizzabili, che è quasi il doppio di quella precedente da 18,7 kWh. Un incremento che garantisce 100 km di autonomia in più: da 160 a 260 km. Il nuovo accumulatore è composto da 168 celle, raggruppate in 14 moduli da 12 unità e poste in parte sotto i sedili anteriori e in parte sotto il divano: serve un'ora per arrivare all'80% della carica da una colonnina pubblica rapida, a corrente continua. Se, invece, si utilizza la wallbox da 7,2 kW servono circa 4 ore sempre per arrivare all'80%, mentre ne sono necessarie 16 da una presa domestica da 2,3 kW. Prezzi chivi in mano, ma incentivi esclusi a partire da 25.200 euro chiavi in mano.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti