vetrina digitale

Le auto al tempo del coronavirus: ecco le novità di un salone virtuale

La maggior parte dei costruttori ha scelto il lancio via web per svelare i modelli che avrebbero dovuto essere esposti alla rassegna di ginevra annullata per l’emergenza sanitaria

di Simonluca Pini

default onloading pic

La maggior parte dei costruttori ha scelto il lancio via web per svelare i modelli che avrebbero dovuto essere esposti alla rassegna di ginevra annullata per l’emergenza sanitaria


3' di lettura

L’annullamento del Salone di Ginevra ha causato una rivoluzione nel mondo dell’automotive. Per la prima volta dopo la Seconda Guerra Mondiale i costruttori non hanno potuto usare la kermesse elvetica per presentare le proprie novità. Visto lo scarso preavviso, il Salone è stato chiuso a tre giorni dall’apertura dopo l’intervento delle autorità elvetiche, si è quindi deciso per una lunga serie di presentazioni online. Fiat invece ha scelto una strada diversa, facendo debuttare la Nuova 500 elettrica a Milano e svelando dal vivo i contenuti dell’inedito modello.

Capace di percorrere fino a 320 km con omologazione Wltp, monta un pacco batterie Lithium-Ion da 42 kWh ed è spinta da un motore da 87 kW che assicura una velocità massima limitata elettronicamente di 150 km/h e uno scatto da 0 a 50 km/h in 3.1 secondi. Altra grande novità arriva dalla guida autonoma di livello 2 e dall’inedito sistema di infotainment con schermo da 10.25”, sviluppato insiema ad Harman, gruppo Samsung. Crescono anche le dimensioni, ora è più lunga di 6 centimetri, e il listino prezzi parte da 30.000 mila euro.

Restando in casa Fca altra grande attesa era l’Alfa Romeo Giulia GTA, descritta nel box accanto, mentre passando ai marchi tedeschi la più fotografata sarebbe stata la nuova Audi A3 Sportback. Arrivata alla quarta generazione la vettura presenta uno stile completamente nuovo, interni digitalizzati, collegamento in rete e un’ampia scelta di motorizzazioni tra benzina, diesel, mild-hybrid, ibrido plug-in, metano e la possibilità di scegliere tra trazione anteriore o integrale quattro.

A bordo la plancia riprende lo stile dei modelli Audi di categoria superiore: lo schermo touch da 10,1” consente di gestire la selezione dei media, la navigazione e l’ampia gamma di servizi Audi connect. Il display centrale è inserito nella cornice in nero lucido al centro della plancia. L’insieme è orientato al conducente, analogamente alla sottostante, inedita, unità di comando della climatizzazione. Attesa nelle concessionarie italiane nel corso del secondo trimestre 2020, la A3 Sportback avrà guida autonoma di livello 2, il sistema d’infotainment Mib3 e la connettività Car to X di serie. In casa Volkswagen le novità si concentrano sulla nuova Golf nelle versioni GTi. GTE e GTD, oltre alla nuova elettrica ID4.

Škoda punta sulla Octavia RS iV, mentre Cupra con la Formentor lancia il suo primo modello indipendente e non derivato dalla gamma Seat che a sua volta ha svelato la Leon 2020 e la Tarraco Fr. Restando tra i costruttori tedeschi Mercedes ha mostrato la rinnovata Classe E con carrozzeria berlina e station wagon e la nuova GLA anche in versione Amg. Bmw punta sul futuro con la i4 concept, gran coupé elettrica che anticipa il modello di serie atteso nel 2021. Anti Tesla Model S per definizione, assicura oltre 600 km di autonomia e interni iperconnessi. Debutto in anteprima mondiale per Porsche con la nuova 911 Turbo S da 650 cavalli in versione coupé e cabrio e gli allestimenti Gts di Macan e 718. Psa avrebbe portato in Svizzera la nuova DS9, ammiraglia premium capace di tener testa alle tedesche, mentre Citroen ha svelato la concept Ami presentando una nuova idea di mobilità urbana a zero emissioni.

Propulsione elettrica anche per il concept Prophecy realizzata da Hyundai, che avrebbe svelato a Ginevra la nuova i20 oltre al restyling di i30. Restando tra i marchi coreani riflettori puntati sulla nuova Kia Sorento, mentre spostandoci in Giappone Mazda avrebbe festeggiato i 100 anni di vita e lanciato l’elettrica Mx-30.

Debutto rinviato per Toyota, che ha posticipato la presentazione dell’atteso B Suv, mentre Lexus avrebbe portato la Ux300e, la Lc500 cabrio e la concept car LF-30 Electrified. Suzuki invece ha presentato il restyling della Ignis, disponibile come da tradizione anche in versione ibrida. L’elettrificazione è il tema dominante anche per Polestar, che ha svelato la berlina 100 elettrica Precept Concept.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti