ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùReal Estate

Le Baleari guadagnano in appeal: +33% delle compravendite in un anno

La più cara è Maiorca, con prezzi medi sui 5.300 euro al mq. Più accessibile l'ecologica Minorca che va da 2.800 a 3.300 euro al mq. Ville milionarie a Ibiza e Formentera. Nel 2021, in tutto l'arcipelago, venduti immobili per sei miliardi

di Evelina Marchesini

L'Estate delle vacanze mordi e fuggi

3' di lettura

Maiorca, Minorca e poi Ibiza e Formentera: bastano i nomi a ricordare l’estate, la spiaggia, il jet set internazionale e perché no? Anche la voglia di comprare una casa per le vacanze, magari da utilizzare in proprio e anche affittare. Un’idea che è venuta a molti e che si è poi tradotta in pratica. Basti pensare che nei primi cinque mesi del 2022 nelle isole Baleari sono state vendute più di 6mila abitazioni con un balzo del 33% rispetto a maggio 2021, un nuovo record dal 2007. L’anno scorso nelle Isole Baleari sono stati venduti immobili per un valore di sei miliardi di euro.

«I dati per l’estate 2022 sono molto positivi: secondo i proprietari di seconde case e le aziende del settore alberghiero, le case e gli appartamenti per vacanza sono già prenotati al 97% per il mese di agosto - spiegano dall’Ufficio studi di Scenari Immobiliari -. Nel 2021, il tasso di occupazione era di circa il 77 per cento».

Loading...

I prezzi di Maiorca

Per quanto riguarda il mercato cominciamo dall’isola principale, Maiorca, anche se non è la più mondana: il real estate qui sta vivendo un vero e proprio boom. I prezzi degli immobili a Maiorca aumentano dal 4 al 18% nel 2022, secondo Scenari Immobiliari, così che il prezzo medio al metro quadro in tutta l’isola oggi è di circa 5.300 euro, che corrisponde a un aumento medio generale del 4,5% rispetto all’anno precedente (nel 2021 era a 5.080 euro).

«Nell’analisi regionale, ci sono due valori “anomali” con una tendenza all’aumento nella parte orientale dell’isola; nel nord-est i prezzi sono aumentati del 13% - dicono da Scenari Immobiliari - e nel sud-est fino al 18 per cento. Nel nord-est il prezzo medio al metro quadro è ora di 4.500 euro e nel sud-est di 5mila euro al metro quadrato. Nelle altre sette regioni gli aumenti sono compresi tra il 4 e il 7 per cento».

La città di Palma e il sud-ovest continuano a essere in testa in termini di prezzi, nella capitale si pagano prezzi medi di 6.500 euro e per le case più belle del centro storico o le ville si arriva a 7.300 euro al metro quadrato. In tutta l’isola, le proprietà di lusso sono particolarmente richieste. Il livello medio dei prezzi in questo segmento va da circa 6.250 euro nel centro a 9.900 euro nel sud-ovest, quindi, per un immobile di lusso, qui si chiedono già quasi 10mila euro al metro quadro.

Il bello di Minorca

A Minorca (695 kmq di superficie), dove viene data particolare importanza alla sostenibilità e alla conservazione della natura, i paesaggi incontaminati, i tranquilli porti naturali e le spiagge appartate sono le principali attrazioni.

L’isola è una riserva della biosfera dell’Unesco dal 1993 e circa il 43% della sua superficie è protetto. Anche a Minorca si è registrata un’impennata della domanda dopo la pandemia. Come nel 2019, nel 2021 si sono registrati oltre 1.600 acquisti di immobili residenziali. Il livello dei prezzi di Minorca è significativamente inferiore a quello di Ibiza e Maiorca. Le località più costose sono quelle intorno alle due città più grandi, Ciutadella e Mahon, ciascuna con circa 29mila abitanti. Nelle zone migliori, i prezzi di vendita oscillano in media tra i 2.800 e i 3.300 euro al metro quadrato. A Ciutadella, il prezzo delle abitazioni non ha smesso di aumentare dal febbraio 2020. Da dicembre 2020 a dicembre 2021, si è registrato un aumento del 6,8 per cento.

Ibiza e Formentera

Durante i primi 6 mesi dell’anno si registra un aumento del 14,5% degli arrivi di passeggeri nei primi cinque mesi dell’anno. Gli affitti per le case vacanza per il I semestre registrano così un incremento del 5,8% rispetto all’anno scorso. Nel 2021, sul totale degli scambi, il 43% è stato appannaggio degli stranieri in cerca di abitazioni di alto standing (ville e fincas ristrutturate). Gli appartamenti di pregio a Ibiza oggi costano mediamente 950mila euro, mentre le ville hanno un prezzo medio di 4,1 milioni di euro. Le ville posizionate all’interno dell’isola, nella parte sud, sono più care rispetto a quelle posizionate a nord, la differenza sui valori medi è di circa 500mila euro (3,6 milioni contro 3,1 milioni di euro). Gli acquirenti spagnoli sono circa il 30% del totale, seguiti dai tedeschi con il 24%, olandesi, belgi e francesi con il 18%, gli inglesi con il 16% e gli italiani con il 15 per cento.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati