previdenza e professioni

Le Casse in campo per aiutare gli iscritti. Appello al Governo per agevolare gli aiuti

In arrivo la proroga di versamenti e adempimenti, serve però il nullaosta dei ministeri. Appello al Gorverno per accelerare l’iter e per tutelare i professionisti.

di Federica Micardi


default onloading pic

9' di lettura

Casse di previdenza dei professionisti in campo per aiutare gli iscritti. Il tutto tra le difficoltà legate all’impossibilità di incontrarsi, e quindi improvvisando Consigli di amministrazione a distanza, e con gli uffici che faticano a lavorare a pieno regime perché in smart working.

Proroga di versamenti e adempimenti
I Cda, che già si erano allertati per i colleghi residenti nella prima “zona rossa”, si stanno ora adeguando per estendere, dove possibile, le delibere prese in quel frangente. Si tratta, in primis, della proroga di versamenti e adempimenti; attenzione però che in caso di versamento già effettuato non è prevista la restituzione.

Offerte ad hoc
C’è poi chi si è spinto più in là, come Cassa forense che per l’emergenza coronavirus ha elaborato due offerte sanitarie ad hoc. Oppure Inarcassa che prevede un sussidio in caso di contagio, ricovero o decesso causato da Covid-19.

La lettera al governo
Le Casse cercano di agire in tempi rapidi per offrire ai propri iscritti risposte immediate. C’è un però, e riguarda le regole a cui questi enti sono soggetti. Anche di questo problema parla la lettera che l’Adepp, l’associazione che rappresenta gli enti di previdenza dei professionisti, ha scritto al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Nunzia Catalfo e al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Nella missiva si parla del rischio concreto che singoli enti si trovino nell’impossibilità di assicurare la puntuale osservanza dei diversi adempimenti prescritti dalla legge, dagli Statuti e dai Regolamenti.

L’Adepp chiede ai ministri la possibilità per le Casse di derogare pro tempore alla normativa vigente, o in alternativa di richiedere ai ministeri vigilanti (Economia, Lavoro e Salute), ora impegnati su molteplici fronti, di procedere all’approvazione di eventuali modifiche regolamentari in tempi brevissimi.

Timore di contenziosi tra enti e organismi di controllo
Il timore di Adepp e di tutti gli enti previdenziali è che si possano generare possibili contenziosi tra gli enti e gli organismi di controllo, nonché tra l’ente e i propri iscritti.

Nell’attesa che questo aspetto venga chiarito le Casse si muovono per decidere come intervenire. Nelle schede sotto sono riportate le tutele sanitarie offerte e quanto deciso da alcuni enti, a partire dalla sospensione dei versameti. Nella tabella manca la Cassa del notariato che ha messo la proroga dei contributi come primo punto all’ordine del giorno del prossimo incontro. Il tema è sensibile e Adepp lo ha posto all’attenzione del governo chiedendo per tutti gli enti associati la possibilità di sospendere la riscossione della contribuzione, nonché tutti i termini dei procedimenti amministrativi in corso, quantomeno sino alla data di scadenza del termine emergenziale secondo le indicazioni del Consiglio dei ministri.

Enti autonomi: le scadenze non coincidono
Ogni ente ha un’organizzazione autonoma, quindi le scadenze non coincidono. Ad esempio per l’Enpap, l’ente di previdenza degli psicologi, l’ultimo versamento andava effettuato il 2 marzo, prima dell’emergenza nazionale; l’ente oggi vorrebbe sospendere interessi e sanzioni per chi ha mancato l’ultimo versamento e per il prossimo versamento del 1° ottobre; «confidiamo che i ministeri vigilanti - scrivono - possano comprendere il momento e autorizzarci».

Le Casse, che per prima cosa devono garantire le pensioni, da alcuni anni si sono impegnate attivamente sul welfare; un’azione che oggi si potrebbe rivelare provvidenziale per aiutare gli iscritti. Però le Casse non hanno le spalle così larghe e non andrebbero lasciate sole. A questo proposito il presidente di Inarcassa Giuseppe Santoro ha lanciato un messaggio molto chiaro: «Ci aspettiamo dal Governo la stessa coerenza e lealtà nelle azioni di tutela della cittadinanza, sanando tempestivamente la gravissima discriminazione a danno dei liberi professionisti italiani».

Per ora lo Stato non ha fatto molto per i professionisti iscritti ad Ordini e Albi. Anzi, i contributi che le Casse erogano agli iscritti in situazioni di difficoltà vengono tassati, e per questo Adepp chiede espressamente a Lavoro ed Economia che le indennità di carattere assistenziale, eventualmente riconosciute per effetto dell’ emergenza epidemiologica dalle Casse non concorrano alla formazione del reddito.

GLI INTERVENTI DELLE CASSE

Di seguito le iniziative che stanno adottando le Casse per venire incontro agli iscritti in questo momento di difficoltà.

CASSA FORENSE - AVVOCATI
Proroghe. Sospensione dei termini di tutti i versamenti e degli adempimenti previdenziali forensi fino al 30 settembre 2020 per tutti gli iscritti.
Copertura sanitaria. Prevista, per gli iscritti alla Cassa e le loro famiglie, la possibilità di attivare, tramite una convenzione sottoscritta con VIS-Valore in Sanità s.r.l., una card, il cui onere è a completo carico della Cassa e, quindi, gratuita per l’iscritto. Tale tessera consente di beneficiare di un trattamento di sconto in caso di utilizzo delle numerose strutture di eccellenza convenzionate con la Società (https://www.viscard.valoreinsanita.it/). Nell’ambito della vigente convenzione con Aon, gli iscritti possono accedere 24 ore su 24 a un servizio di consulenza telefonica o di video-consulto, destinato a tutti gli iscritti e alle loro famiglie in caso di sintomi che possano essere riconducibili all'epidemia in corso.

CASSA GEOMETRI
Proroga. Fino al 30 aprile prorogati i versamenti e gli adempimenti. Copertura sanitaria. La Cassa offre gratuitamente agli iscritti e ai pensionati in attività l'Assistenza Sanitaria Integrativa agli attraverso UniSalute S.p.A, società del gruppo Unipol specializzata in assicurazioni sanitarie. Sarà possibile in caso di contagio del virus Covid-19, usufruire dell' indennità giornaliera di 155 euro al giorno nel caso che il contagio degeneri in evento morboso (come previsto dalla garanzia A), mentre per tutti coloro che hanno esteso la copertura della polizza alla garanzia B, tale indennità sarà corrisposta anche nel caso che il contagio preveda cure a domicilio

CNPADC - COMMERCIALISTI
Proroghe. Contributi e adempimenti sospesi. La nuova data sarà comunicata entro il 30 aprile.
Copertura sanitaria. I nostri iscritti possono contare su una polizza sanitaria gratuita che copre i grandi eventi morbosi. La polizza copre anche le eventuali spese sanitarie legate alla infezione da Covid-19, salvo che le stesse – come risulta essere al momento – non siano sostenute dal SSN. Il nostro regolamento assistenziale permette già da subito di riconoscere interventi assistenziali per i colleghi che si trovino in comprovato stato di bisogno anche per effetto dell’epidemia da Covid-19. Non esiste un budget specifico per l'emergenza Coronavirus.
Altri aiuti. In chiave poi di supporto al lavoro agile, si ricorda anche che è stata prorogata al 30 aprile la possibilità per i neo-iscritti di richiedere, grazie al bando pubblicato dalla Cassa nel mese di gennaio, contributi per le dotazioni di avvio dello studio professionale, anche per componenti hardware e software

CNPR - RAGIONIERI
Proroghe. L’ente ha preferito lasciare le scadenze naturali, ma gli iscritti avranno la facoltà di pagare fino al 30/4/2020, senza di sanzioni e interessi. Nessun problema, inoltre, per chi ha in corso una rateazione, la rata non pagata slitta in automatico in coda al piano di ammortamento. Sì. Copertura sanitaria. È prevista una copertura per i grandi eventi morbosi (con insufficienza cardiaca e respiratoria).
Altri aiuti. Sono inoltre previsti sussidi a favore degli iscritti che a seguito del virus abbiano sostenuto spese documentate che incidono sul bilancio familiare. Nel prossimo Cda verrà analizzato il nuovo Dpcm per assumere nuove iniziative.

ENPAB - BIOLOGI
Proroghe. Sospese le rateizzazioni fino al 30 giugno. Riguardo i minimi, il CdA informalmente ha deciso di procedere alla sospensione dell’acconto con scadenza ad aprile e giugno. Il provvedimento sarà formalizzato alla prima riunione del Consiglio, sicuramente prima delle scadenze a cui si riferisce.
Copertura sanitaria. L’ente ha un piano di tutela sanitaria per gli iscritti tramite Emapi e anche una copertura per eventi morbosi e calamità naturali. È in fase di analisi l’opportuna applicazione per il coronavirus.

ENPACL - CONSULENTI DEL LAVORO
Proroghe. Già nei primi giorni dell'emergenza sanitaria il CdA ha deliberato un aiuto concreto ai Consulenti del Lavoro aventi residenza o studio professionale in uno dei Comuni della ex ‘zona rossa', rinviando la riscossione della contribuzione 2020 all'anno 2021.
Il prossimo 18 marzo, inoltre, nel corso di una riunione straordinaria appositamente convocata, il CdA stabilirà ulteriori misure, in favore di tutti gli iscritti. Tra queste, figura un congruo rinvio dei termini di versamento dei contributi obbligatori nonché delle rateazioni in corso.

ENPAM - MEDICI
Proroghe.
La scadenza del 30 aprile per i versamenti contributivi viene posticipata al 30 settembre. Si sta valutando un eventuale posticipo delle rate.
Copertura sanitaria.
I medici di famiglia, di guardia medica e dell'emergenza territoriale sono coperti da una polizza che interviene anche in caso di contagio da Covid-19. Copre i mancati guadagni o gli oneri di sostituzione. Chi ha aderito ai piani di sanità integrativa previsti per i medici e gli odontoiatri potrà fruire di una copertura anche in caso di contagio da coronavirus

ENPAP - PSICOLOGI
Proroghe. Il versamento dell’acconto è stato il 2 marzo e la maggior parte degli iscritti ha versato. Per chi manca e per il prossimo versamento (1° ottobre) la Cassa sta valutando di sospendere interessi e sanzioni.
Copertura sanitaria. Abbiamo un'indennità di malattia che copre dal settimo al Abbiamo un'indennità di malattia che copre dal 7' al 180º giorno nell'anno di malattia. Restituisce una diaria giornaliera in base al reddito perso. Copre qualunque malattia e infortunio.
Altri aiuti. Abbiamo un'indennità per calamità naturali che copre i danni agli strumenti di lavoro, ai locali e ai beni danneggiati. Purtroppo non può indennizzare il reddito perso.
Siamo quotidianamente in contatto con gli iscritti attraverso gli spazi social, per raccogliere i bisogni e i problemi e progettare interventi utili.

ENPAV - VETERINARI
Proroghe. Sospensione del pagamento dei contributi previdenziali in scadenza nel periodo dal 21 febbraio 2020 al 31 maggio 2020 incluso. Il provvedimento di sospensione riguarda riguarda tutti i contributi in scadenza: rateazioni, dilazioni, minimi, eccedenze; etc.
In ogni caso è lasciata la facoltà a chi volesse di effettuare i pagamenti oggetto di sospensione. Saranno successivamente comunicati i termini e le modalità di versamento dei contributi sospesi, tenendo nella dovuta considerazione la situazione di difficoltà che questa emergenza epidemiologica sta causando e continuerà a causare anche nelle prossime settimane.
Su richiesta degli interessati potranno essere sospesi anche i pagamenti della rate dei prestiti aventi scadenza nel periodo compreso tra il mese di marzo e fino alla fine di maggio. In questi casi slitterà in avanti la fine del piano di ammortamento. Possibilei sospendere , a richiesta, tirocini formativi presso le strutture veterinarie.
Copertura sanitaria.
Abbiamo una polizza collettiva per tutti i veterinari e nel caso di specie si potrebbe verificare la possibilità di utilizzare la copertura prevista per una delle tipologie dei gravi eventi morbosi.

EPAP - PLURICATEGORIALE
Proroghe. Sospesi per agronomi, forestali, attuari, chimici, fisici e geologi i contributi previdenziali: i termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali in scadenza nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 30 giugno 2020 su tutto il territorio nazionale. Non si darà luogo al rimborso di quanto eventualmente versato a partire dallo scorso 23 febbraio 2020. rimane salva la facoltà degli iscritti di procedere comunque ad effettuare gli adempimenti oggetto di sospensione. la modalità di versamento della contribuzione sospesa sarà comunicata successivamente. Gli adempimenti e i pagamenti dei contributi previdenziali e assistenziali sospesi sono effettuati a far data dal 1° luglio 2020 mediante rateizzazione in cinque rate mensili di pari importo (5 luglio, 5 settembre, 5 ottobre, 5 novembre e 5 dicembre) senza applicazione di sanzioni e interessi. Sospeso il versamento delle rate dei piani di rateizzazione in essere previste nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 30 giugno 2020. Copertura Emapi. Sussidi per calamità naturali

INARCASSA - INGEGNERI E ARCHITETTI
Il 13 marzo la Cassa ha deliberato una serie di interventi a favore degli iscritti.
Proroghe. Contributi minimi anno 2020:
Nessuna sanzione per pagamenti su 1a e 2a rata effettuati entro il 31 dicembre 2020;
Sospensione rateazione bimestrale SDD (rate 30/4 e 30/6). La riscossione sarà ripresa a partire dal 31/8/2020. Ultima rata 30/4/2021. Nessuna sanzione per ritardi fino al 30/4/2021.
b. Rateazione conguaglio 2018 SDD:
Slittamento 1^ rata (31/3) al 31/7/2020 e ultima rata al 31/3/2021.
Sospensione pagamenti ricompresi tra il 1° marzo e il 30 giugno 2020 (rate di piani in corso, nuovi addebiti). La riscossione riprenderà a partire dal 31/7/2020.

Altri aiuti.
Sussidio una tantum per nucleo familiare agli iscritti e pensionati a seguito di positività a Covid-19, di uno o più componenti il nucleo (coniuge o figli aventi diritto alla pensione ai superstiti):
5.000 euro per decesso;
3.000 euro per ricovero;
1.500 euro per positività senza ricovero.
Copertura sanitaria. In caso di ricovero per Covid-19:
Indennità giornaliera di 30 euro fino ad un massimo di 30 gg per gli iscritti in regola e per i pensionati in caso di ricovero per contrazione del coronavirus.
Per chi non ha merito di credito (ad esempio perché non in regola con tutti i versamenti) è allo studio la costituzione di un fondo di garanzia specifico per sostenere gli iscritti che hanno difficoltà ad accedere ai finanziamenti.

Per approfondire

Da Cassa forense servizi sanitari extra e proroga degli adempimenti

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...