l’app Heroes of the night di beck’s

Le chat con gli amici diventano un fumetto

di Giampaolo Colletti


default onloading pic

1' di lettura

Lo aveva pronosticato l’Economist già tre anni fa, parlando del futuro delle campagne di marketing e comunicazione. Non più soltanto storytelling testuale, ma multimediale, interattivo, farcito di video, foto, miniature, disegni. Una narrazione iconizzata, che strizza l’occhio ai filtri dei social network, in testa la camera company leader indiscussa tra la generazione Z Snapchat. Così lo storytelling oggi amplifica anche l’impatto verso i pubblici più giovani introducendo gli elementi di condivisione legati alla gamification. Story Time, aveva titolato la testata anglosassone in un pezzo a firma di Leo Mirani per descrivere proprio questa evoluzione di linguaggio.

App da incorniciare. In fondo è ciò che ha realizzato Beck’s, storico birrificio tedesco diffuso in tutto il mondo. Poche settimane fa ha lanciato la nuova release di “Heroes of the night”, una speciale app disponibile su AppStore in grado di trasformare le conversazioni su WhatsApp in fumetti leggendari. Un modo per trasformare la cronologia della chat e rivivere la serata indimenticabile fuori con gli amici. Ogni singolo fumetto può essere salvato e poi condiviso. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’illustratore di fumetti Matthias Schardt. Sono stati creati oltre 300 frame esclusivi e 10 profili di personaggi, con tanto di scene di sfondo.

Conversazioni stilizzate, disegnate, giocose. E così la chat diventa un fumetto da conservare. «Heroes of the Night è l’app che combina le conoscenze tecnologiche con la creatività per dare vita ad un’esperienza rilevante per l’utente. Come brand siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi per entrare in contatto con i nostri consumatori», ha dichiarato ad Adage.com Susanne Koop, direttore marketing di Beck’s.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...