Social

Le cinque serie tv da vedere in aprile

di L.Tre.

2' di lettura

Perlopiù sono graditi ritorni, nessuna vera novità. Sfogliando nell’offerta globale di serie tv (streaming, satellite, digitale terrestre) ecco una selezione dei titoli migliori da non farsi scappare.

Legion - Seconda stagione. Aveva diviso pubblico e critica. Psichelico, stilisticamente impeccabile ma poco consistente sul fronte della trama. La serie racconta di David Charles Haller figlio del leader degli X-Men Charles Xavier e potentissimo mutante che soffre di disturbi mentali di personalità multipla. La prima serie finiva con lui imprigionato in una palla e il re delle ombre a piede libero. I nuovi episodi partono negli Stati Uniti su Fx e poi arriveranno in Italia poco dopo su Fox

Loading...
Legend - Seconda stagione

Westworld Seconda stagione È il grande atteso. Il parco a tema Western popolato da androidi che si fanno ammazzare a piacimento da umani ricchi è stato una degli eventi dell’anno scorso. Torna dal 23 aprile su Sky Atlantic. Sceneggiatura e cast di attori di ottimo livello. Ora deve mantenere le promesse.

Westworld - Seconda stagione

Homeland Settima stagione. Diciamo subito che dopo la prima bellissima serie è iniziato un lento ma inesorabile declino per la spia Carrie. Si riparte dal tentativo di assasinio del presidente degli Stati Uniti per mano di pezzi fuori controllo della Cia. Il grande pregio di questa serie, oltre alla bravissima Claire Danes, è sempre stato quello di stare sul pezzo, di sapere reinterpretare in qualche modo l’attualità (Isis, populismi, fake news ecc). Va detto che le ultime si sono un po’ trascinate.

Homeland - Settima stagione

L’Alienista. Su Netflix dal 13 aprile. È un thriller tratto dall'omonimo best-seller di Caleb Carr, ambientato nella New York di fine Ottocento. Siamo dalle parti di serial killer e malattie mentali. Pare piuttosto interessante. Tra i protagonisti Dakota Fanning

L’Alienista

The Handmaid Tale’s Seconda stagione. È stata l’anno scorso la serie rivelazione. E uno dei più agghiaccianti futuri distopiti mai andati in onda. Ha vinto Emmy e Golden Globe incoronando Elisabeth Moss come una delle migliori attrici della sua generazione. Vale la pena ricordare la storia: il tasso di fertilità umana è in calo a causa di malattie e inquinamento. Dopo una guerra civile, emerge un regime totalitario cristiano in cui le donne sono brutalmente soggiogate e non possono lavorare, leggere o maneggiare denaro. La serie è basata sul romanzo di Margaret Atwood e andrà in onda su Timvision il 26 aprile.

The Handmaid’s Tale - Seconda stagione
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti