Destinazioni

Le compagnie rilanciano con nuove rotte e offerte

di Valeria Zanetti

 Nuove mete e collegamenti per rilanciare i viaggi aerei

2' di lettura

Compagnie aree ai blocchi di partenza per il via a nuove tratte dalla primavera. Dopo la pandemia che ha ridotto enormemente i flussi, azzerati nel lockdown del 2020 e comunque molto ridotti nei periodi di picco dei contagi, è il momento di lanciare nuovi collegamenti per convincere i turisti a riprendere l’aereo a suon di offerte. Air Serbia, vettore di bandiera nazionale serbo, inizierà a operare voli di linea tra Belgrado e Trieste dal 2 giugno, nelle giornate di martedì, giovedì e sabato. «L’Italia rappresenta un mercato estremamente importante, anche per i forti legami economici che esistono tra i nostri due Paesi. Siamo particolarmente soddisfatti di inaugurare i voli per Trieste, la città che ospita la più grande comunità serba d’Italia», afferma Bojan Aranđelović, head of network planning della compagnia. Aggiungendo Trieste al suo circuito internazionale, Air Serbia completerà la copertura sul Triveneto: in questo modo, in combinazione con i voli su Venezia, opererà sei tratte settimanali verso questa area. Aprendo la rotta, la compagnia sarà inoltre in grado di garantire coincidenze da Trieste, via Belgrado, verso Atene, Dubrovnik, Istanbul, Larnaca, New York, Podgorica, Skopje, Salonicco, Tirana e Tivat. Sul Marco Polo di Venezia convergono gli interessi di molti operatori. Wizz Air, compagnia aerea a basso costo ungherese, propone la nuova rotta da Venezia a Olbia nei giorni di lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, domenica dal 27 marzo a partire da 9,99 euro. La britannica easyJet, tenendo conto del progressivo allentamento delle restrizioni e al continuo miglioramento delle previsioni di traffico per l’estate, rafforza la proposta internazionale con due nuovi collegamenti per la primavera tra la base di Venezia e le isole greche di Mykonos e Kos. Dal 24 aprile al 25 ottobre, torna operativo il volo bisettimanale (martedì e domenica) verso l’isola più glam delle Cicladi, mentre il 27 giugno sarà inaugurata la nuova rotta verso Kos, fino al 4 settembre con quattro partenze a settimana: lunedì, giovedì, venerdì e domenica. Da dicembre, Binter, compagnia aerea delle Isole Canarie, ha scommesso sempre sull’aeroporto di Venezia Marco Polo come scalo privilegiato per collegare il NordEst all’arcipelago spagnolo nell’Atlantico. Dopo una prima stagione operativa con risultati positivi, per un totale di circa 5mila passeggeri trasportati nei mesi estivi, la compagnia ha mantenuto due collegamenti settimanali, il lunedì e il venerdì, con partenza da Venezia alle 16.25 e arrivo a Gran Canaria alle 20.05, ora locale. Le tratte sono confermate anche per la prossima estate e offrono agevoli connessioni per le altre isole Canarie senza costi aggiuntivi, approfittando dell’alta frequenza dei collegamenti operati ogni giorno dalla compagnia.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti