ANALISI

Le Coop debuttano nelle emissioni di bond per bypassare i limiti sui prestiti sociali

Unicoop Tirreno chiede ai piccoli soci prestatori di sottoscrivere due emissioni obbligazionarie da 150 milioni di euro

di Gianfranco Ursino

default onloading pic

2' di lettura

Non solo prestiti sociali. Adesso le grandi Coop di consumo emettono anche bond da piazzare - sempre ai soci - seguendo un po’ il principio dei vasi comunicanti, ovvero cercando di collocare le obbligazioni attraverso il reimpiego delle somme che gli stessi soci detengono nei prestiti sociali. Una sorta di giroconto che consentirà alle Coop in difficoltà di ridurre il peso dei prestiti sociali che per legge non possono superare più di tre volte il valore del patrimonio netto (una delle poche e parziali...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti