made in florence

Le fragranze Dr. Vranjes al fondo di private equity BlueGem

di Silvia Pieraccini

(omaggio)

2' di lettura

In una manciata d’anni Paolo Vranjes ha creato un marchio made in Italy di fragranze per l’ambiente di fascia alta, che si è fatto largo in Italia e all’estero, ha aperto 14 negozi monomarca, ha costruito una distribuzione selezionata. Ed è cresciuto senza sosta, fino ai 16 milioni di euro di fatturato 2016, per il 65% all’estero (è presente in 70 Paesi), con un margine operativo lordo del 42% che fa invidia a tante aziende del lusso (nel 2009 i ricavi erano meno di due milioni). Quest’anno il marchio crescerà di un altro 20%.

Ora l’imprenditore fiorentino, “naso” affinato da una laurea in chimica e una in farmacia, artefice del successo del brand Dr. Vranjes e consapevole delle potenzialità di espansione soprattutto all’estero, cede il controllo al fondo di private equity BlueGem capital partners, fondato da ex manager Merrill Lynch con base a Londra, che ha già in portafoglio lo storico department store londinese Liberty e di recente ha acquisito la catena francese di burger gourmet Big Fernand e quella di ristoranti specializzati in tapas spagnole Lateral.

Loading...

Dr. Vranjes è stata valutata circa 45 milioni di euro, quasi sette volte l’ebitda. L’operazione è avvenuta attraverso la creazione di una nuova società: BlueGem ha acquisito il 70% di Dr. Vranjes, mentre il 30% è rimasto alla famiglia del fondatore tramite la società Antica officina del farmacista. Il fondo BlueGem è stato assistito da Deloitte come advisor finanziario; dagli studi McDermott Will&Emery e Lombardi, Segni e associati come advisor legali; dallo studio Gattai, Minoli, Agostinelli come advisor fiscale.

I nuovi soci guardano ai mercati mondiali: «La significativa crescita dell’azienda negli ultimi anni – affermano i vertici del fondo - rappresenta solo l’inizio di un intenso percorso di sviluppo che verrà supportato dall’esperienza di BlueGem nel mercato dei consumer products internazionale».
Anche Paolo Vranjes, che ha sempre considerato la qualità «l’unico driver per crescere in un settore ad alta concorrenza come quello delle fragranze», punta oltreconfine: «La scelta di un partner come BlueGem – spiega - è stata concepita guardando soprattutto allo sviluppo sui mercati esteri».
Quei mercati che hanno già dimostrato di apprezzare la qualità delle fragranze made in Florence, racchiuse in flaconi e packaging frutto di ricerca: le bottiglie delle fragranze d’ambiente Dr. Vranjes hanno la forma ottagonale della Cupola del Brunelleschi e sono realizzate da una delle ultime vetrerie rimaste a Empoli.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti