Itinerari d’arte. Oltre i Pirenei

4/6Idee e Luoghi

Le installazioni open air di Bourgeois, Kapoor e Koons

(Hemis via AFP)

A Bilbao l'arte deve essere open air. Ecco, dunque, che sull'Avenida Abandoibarra, Fujiko Nakaya ha creato questa sorta di installazione scultorea atmosferica chiamata Niebla. Lì vicino, sprizza ancora vitalità la Fuente de Fuego, opera di Yves Klein che fa spuntare fiamme in cielo. Anche Mamà non smette di intrigare: merito di Louise Bourgeois che indaga a modo suo la complessità della mente umana per mezzo di questo grande ragno che usa la seta sia per farne bozzoli e intrappolare prede. El Gran Arbol y el ojo di Anish Kapoor incanta con quelle settantatré sfere in acciaio inossidabile, poste su tre assi che riflettono sia se stesse che il paesaggio intorno. E ovviamente c'è lui, l'ormai mitico Puppy, il West Highland terrier alto dodici metri congegnato dall'artista americano Jeff Koons come una congiunzione tra mondo animale e floreale: così i fiori che riempiono la sua sagoma in acciaio inossidabile cambiano a seconda delle stagioni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti