Dall'uso di navi, aerei militari, droni e radar alla stretta sulle Ong: le misure anti sbarchi sul tavolo del Governo

6/6Attualità

Le misure anti sbarchi del governo / L'eterna sfida per cambiare le regole di Dublino


default onloading pic

Il pressing promosso dall'esecutivo giallo verde da quando è entrato in carica per cambiare il regolamento di Dublino sul diritto d'asilo Ue continua. In base a queste regole, infatti, è il paese primo approdo del migrante a doversi farsi carico della richiesta di protezione internazionale. La riforma di Dublino è in fase di stallo. Il tema dei ricollocamenti dei richiedenti asilo è scomparso dal tavolo. «Non mi sembra che la maggioranza dei Paesi europei sia intenzionato a ridiscutere le regole di Dublino - ha confidato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - e quindi ci stiamo attrezzarlo per ridiscuterlo sostanzialmente da soli». Una partita che vedrà in prima fila il neo ministro per gli Affari Ue Lorenzo Fontana

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...