3/6Attualità

Le misure anti sbarchi del governo / Il sostegno alla Guardia costiera libica


default onloading pic

Parallelamente a un maggior coinvolgimento di Marina e Aeronautica, il piano prevede un rafforzamento della Guardia costiera libica, così da metterla nelle condizioni di monitorare la sua zona Sar. L'obiettivo è inviare dieci motovedette italiane alle forze libiche entro l'estate. Stando alle indicazioni fornite ad aprile dallo Stato maggiore della Difesa, i militari italiani continuano a essere coinvolti nella manutenzione dei mezzi libici. Allo stato attuale la Guardia costiera libica, sotto il controllo del governo Sarraj, ha 17 imbarcazioni, di cui 13 operative

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...