Dall'uso di navi, aerei militari, droni e radar alla stretta sulle Ong: le misure anti sbarchi sul tavolo del Governo

4/6Attualità

Le misure anti sbarchi del governo / La stretta sulle ong


default onloading pic

Un'ulteriore stretta sulle ong potrebbe arrivare dalle modifiche al decreto sicurezza bis: sono 21 gli emendamenti della Lega e 44 quelli dei Cinque Stelle depositati nelle commmissioni Giustizia e Affari costituzionali della Camera. Tra le proposte di modifica del Carroccio, maximulte per chi viola il divieto di ingresso nelle acque territoriali, da 150mila a un milione di euro (fino a 15 volte di più delle attuali); per le navi sequestro e confisca, arresto per i comandanti. Dopo uno stop del M5s, sono invece saltati i superpoteri per il Viminale, tra cui quello di vietare trasbordo o sbarco sul territorio nazionale di cittadini stranieri irregolari (i pentastellati hanno invece rinunciato agli emendamenti che nella sostanza avrebbero limitato il potere d'azione del Viminale, a vantaggio della presidenza del Consiglio). Nel complesso gli emendamenti che andranno votati sono 547

Riproduzione riservata ©

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti