Dalla Rc auto familiare alle concessioni: le misure del Milleproroghe dopo l’ok della Camera

4/10Politica Economica

Le misure del decreto Milleproroghe / Il calendario di uscita dal mercato tutelato dell'energia

default onloading pic
(Pierpaolo Scavuzzo / AGF)

Le Commissioni della Camera hanno rivisto anche il calendario di uscita dal mercato tutelato dell'energia (termine peraltro già spostato in avanti dal decreto legge stesso). In particolare per le piccole imprese il passaggio al mercato libero risulta così anticipato di un anno, a gennaio 2021, mentre resta confermato a gennaio 2022 per microimprese e utenti domestici (da luglio 2020). Le nuove disposizioni prevedono che per le piccole imprese tale definizione avviene secondo la normativa europea e tenendo conto delle potenze installate come indicate dall'Autorità di regolazione. L'Arera viene inoltre chiamata ad adottare misure per prevenire ingiustificati aumenti di prezzi. Il Dl fissa anche i criteri finanziari e di onorabilità per l'ingresso e la permanenza nell'albo dei fornitori. Il
Milleproroghe apre quindi la strada agli “autoconsumatori”. L'Arera dovrà pertanto adottare i provvedimenti necessari per l'istituzione delle comunità di consumatori già previste dalle direttive europee.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti