Spazio minimo a candidato (4,5 mq) e prove da 60': le nuove regole di sicurezza per i concorsi pubblici

4/6Attualita

Le nuove regole di sicurezza per i concorsi pubblici / 3 Distanza minima e area garantita

(Imagoeconomica)

Le amministrazioni garantiscono - si legge nel protocollo - il rispetto del “criterio di distanza droplet” di almeno 2,25 metri tra i candidati e tra i candidati e il personale dell'organizzazione/vigilanza e le commissioni esaminatrici in ogni fase della procedura concorsuale. Ognuno deve avere “garantita un'area di 4,5 metri quadri”.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti