e-commerce

Ecco le Pmi italiane che su Amazon vendono 100 prodotti al minuto

Il Report 2020 rileva: export per 500 milioni nel 2019 e fino ad oggi un impatto occupazionale di 25mila posti di lavoro

di Vera Viola

default onloading pic
(Imagoeconomica)

Il Report 2020 rileva: export per 500 milioni nel 2019 e fino ad oggi un impatto occupazionale di 25mila posti di lavoro


2' di lettura

Le Pmi che vendono sugli store di Amazon, da giugno 2019 a maggio 2020 (compreso il periodo del primo lockdown) hanno registrato vendite per una media di oltre 75.000 euro ciascuna ed hanno venduto in media più di 100 prodotti al minuto. Si tratta delle 14.000 le Pmi italiane che vendono su Amazon e che nel 2019 hanno registrato vendite all'estero per più di 500 milioni. Di queste, circa 600 hanno superato 1 milione di dollari di vendite complessive (in Italia e all’estero). Fino ad oggi, gli impatti positivi registrati hanno permesso alle Pmi di creare oltre 25.000 posti di lavoro .

È quanto rivela il Report 2020 di Amazon sul successo delle piccole e medie Imprese italiane con Amazon.it, che mette in evidenza il valore aggiunto generato a favore dei partner indipendenti che utilizzano i suoi servizi. Lo studio parte dall'analisi delle performance nell'ultimo anno delle 14.000 Pmi italiane che vendono attraverso Amazon.it ed evidenzia come l'utilizzo del canale online le abbia aiutate a mantenere o a far crescere il loro business anche in un periodo difficile.

Loading...

«Le piccole e medie imprese rappresentano un pilastro fondamentale del tessuto sociale e imprenditoriale del nostro Paese, una risorsa che, attraverso l'e-commerce, può raggiungere e soddisfare una domanda ancora più ampia di clienti – commenta Ilaria Zanelotti, direttore seller services di Amazon in Italia – Le realtà che avevano già adottato una strategia multicanale hanno trovato in Amazon e nell'e-commerce lo strumento per ampliare la base clienti e diversificare, per riuscire ad affrontare al meglio le sfide».

Lombardia e Campania guidano la classifica di venditori e fatturati

Tra le Pmi che esportano attraverso Amazon, sono più numerose quelle che hanno sede in Lombardia e in Campania, entrambi a quota 2mila. Seguite da Lazio (1500), Puglia (1000), Veneto (1000), per citare solo le prime cinque. E sempre Lombradia e Campania guidano la classifica anche se si considerano, questa volta, le vendite all’estero. Le due prime fatturano infatti 75 milioni. E in questo caso sono seguite da Lazio (50 milioni), Veneto (30 milioni) e Piemonte (30 milioni).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti