Prescrizione, ecco le posizioni di maggioranza e opposizione

3/8Politica

Le posizioni sulla prescrizione/ Il Pd: su processo-prescrizione risultato significativo

(13705)

Il Pd ha espresso parole di apprezzamento per il raggiungimento dell'intesa con i Cinque Stelle sul lodo Conte bis. Il responsabile Giustizia Walter Verini ha ammesso che «Bonafede sulla prescrizione si è mosso molto rispetto alle rigide posizioni iniziali e a un punto di partenza inaccettabile. Già da lunedì - ha aggiunto - il Cdm affronterà e approverà un ddl per la riforma del processo penale con l’obiettivo di giungere a una durata certa è ragionevole dei processi».

Prima del raggiungimento dell’intesa, i Dem avevano presentato - a dicembre - una proposta di legge per superare l’impasse sulla prescrizione. L’avevano depositata alla Camera, in commissione Giustizia. Dopodiché l’avevano tenuta “in congelatore”, da tirar fuori nel caso l’accordo con le altre forze di governo non fosse stato raggiunto.

La proposta del Pd si focalizzava sulla cosiddetta “prescrizione processuale”: prevedeva la sospensione dei termini della prescrizione per due anni per l’appello, ai quali si possono aggiungere altri sei mesi se c’è il rinnovo dell’istruzione dibattimentale, e di un anno dalla pronuncia della sentenza nei cui confronti è proposto il ricorso in Cassazione, per un totale di 3 anni e sei mesi. Il raggiungimento di un’intesa sul lodo Conte bis mantiene la proposta nel cassetto. Per il segretario Dem Nicola Zingaretti la partita sulla prescrizione, dopo il raggiungimento dell’intesa sul lodo Conte bis, è chiusa. È stato raggiunto «un buon punto di arrivo», ha sottolineato.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti