Infortuni e danni in condominio: come mettersi al riparo dai risarcimenti

3/11danni in condominio

Le responsabilità dell’amministratore

default onloading pic
(© Marc Soler)

Tralasciando la responsabilità penale che è personale e per colpa extracontrattuale, l’amministratore è soggetto solo all’azione di rivalsa che il condominio può esercitare nei suoi confronti. Ed è tenuto al risarcimento del danno, se non prova che questo deriva da una causa a lui non imputabile. Anche se, secondo certa giurisprudenza, la responsabilità extracontrattuale verso i terzi è a carico del solo condominio, e per l’amministratore c’è soltanto «la possibilità di incorrere in responsabilità contrattuale, nel rapporto interno che lo lega al condominio medesimo» (Cassazione 1783/2014). In altre parole, l’amministratore risponde nei termini del suo mandato.

Riproduzione riservata ©

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...