Coronavirus, le ricette di 14 Paesi Ue contro la crisi economica

2/15Politica Economica

Le ricette economiche Ue contro il coronavirus /L'Austria

(NurPhoto via AFP)

Il 18 marzo il governo austriaco ha annunciato un pacchetto di misure per oltre 38 miliardi di euro. Di questa somma, quattro sono stati destinati al finanziamento del sistema sanitario, di contatti a termine e per compensare le piccole imprese a conduzione familiare e i lavoratori autonomi per le perdite scaturite dall'emergenza sanitaria.

Dei 38, nove miliardi sono stati assorbiti da garanzie pubbliche per il sistema bancario; 15 per sostenere i comparti industriali più colpiti dalla crisi. Infine, dieci miliardi sono stati destinati per coprire differimenti fiscali. L'esecutivo austriaco ha potenziato con 400 milioni il fondo per la cassa integrazione.

Quanto invece all'aspetto finanziario, la Consob austriaca ha proibito le vendite allo scoperto dal 18 marzo fino al 18 aprile. In linea con le indicazioni della Bce , ha raccomandato gli istituti di credito di astenersi dal prevedere dividendi e dal realizzare operazioni di buy-back. Un'analoga richiesta è stata rivolta all compagnie di assicurazione.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti