REVISIONI

Le sanzioni restano invariate

default onloading pic
(Fotolia)


1' di lettura

Con le nuove regole in materia di revisioni, non cambia il sistema sanzionatorio. Né per guidatori e proprietari dei veicoli né per i titolari delle officine autorizzate a effettuare le revisioni. Dunque, questi ultimi, se non rispettano i tempi e/o le modalità fissate dalle norme sono soggeti a una sanzione amministrativa di 422 euro e, dopo la terza violazione in due anni, alla revoca dell’autorizzazione. In caso di rilascio di false attestazioni di revisione, scatta la cancellazione dal registro delle imprese autorizzate alle riparazioni.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti