Dal nodo prescrizione alla commissione banche, le 8 sfide per la maggioranza dopo la manovra

4/9Politica

Le sfide per la maggioranza dopo la manovra - La trattativa con Arcelor Mittal e il futuro dell'ex Ilva

default onloading pic
(Gaetano Lo Porto / AGF)

Il capo del governo Giuseppe Conte conta di dare un’accelerata su una spinosissima questione: l’ex Ilva. Il premier lavora a un decreto per Taranto, che in un primo momento sarebbe dovuto approdare sul tavolo del Consiglio dei ministri prima della fine dell’anno, ma che probabilmente scavallerà a gennaio.

Il premier punta anche a ottenere nell’ambito del Green new deal Ue fondi per la riconversione ecologica. Il ministro dello Sviluppo economico, il pentastellato Stefano Patuanelli ha chiarito che l’obiettivo del Governo è quello di fare dell’Ilva di Taranto «il primo esempio europeo di una riconversione sostenibile del siderurgico». Da una parte c’è il tema di una produzione che vada nella direzione della tutela dell’ambiente e della salute di lavoratori e cittadini – istanza quest’ultima sulla quale i Cinque Stelle premono, anche a costo di assumere una posizione forte nei confronti del gruppo franco indiano – e dall’altra c’è la convinzione, soprattutto nelle forze politiche di sinistra interne alla maggioranza – che vadano anche preservati i posti di lavoro.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...