ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBenessere

Autunno in spa: per sperimentare nuovi protocolli esclusivi

È tempo di trattamenti lenitivi e nutrienti per rigenerare pelle e capelli dopo il sole estivo. Peeling, massaggi, maschere per preparare viso e corpo al cambio di stagione.

di Redazione

La Spa del JW Marriott Venice&Spa.

3' di lettura

Prendersi cura di sé, mantenendo i benefici dell'estate e contemporaneamente attenuando la disidratazione e i segni dell'eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti e alla salsedine. Da Milano alle campagne fiorentine, passando per Venezia, le spa propongono nuovi protocolli di bellezza da seguire per valorizzare capelli, viso e corpo, intervenendo dove il sole e il sale hanno lasciato l'epidermide e la chioma sfibrata e secca.

Per lenire e nutrire, il Park Hyatt di Milano propone il trattamento Spa linen glove dry body scrub abbinato a un massaggio aromaterapico. Si inizia con un peeling corpo a secco, completo e riattivante, effettuato con un guanto di lino grezzo ed essenze, che migliora la circolazione sanguigna e linfatica oltre a stimolare il metabolismo e la rigenerazione cutanea, regalando alla pelle una carnagione compatta e raggiante. Al peeling viene associato un massaggio aromaterapico con effetto rivitalizzante: qui il profumo degli oli biologici, uniti alla manualità del massaggio apporta forza ed equilibrio alla muscolatura.

Loading...

Poi ci sono i capelli. Beppe D'Elia è il parrucchiere del Park Hyatt meneghino. Alle sue clienti consiglia di applicare almeno due volte a settimana, specie se il capello è molto stanco, un impacco prima di coricarsi, da tenere in posa tutta la notte. Non solo, sostiene che è bene utilizzare anche una maschera molto nutriente sul capello umido e poi spazzolare su tutte le lunghezze, raccogliere quindi i capelli in uno chignon e tenere la maschera applicata per tutta la notte, risciacquando al mattino con uno shampoo leggero.

Il salone di bellezza di Beppe D'Elia all'interno del Park Hyatt.

 

Sempre a Milano, Guerlain ha appena aperto la Guerlain private lounge: un'area per vivere l'esperienza di servizi personalizzati, accessibile solo su appuntamento, situata al primo piano in corrispondenza della boutique del brand in via Monte Napoleone 1. Propone un protocollo che sfrutta i principi attivi naturali e riparatori a base di miele presenti all'interno della linea Guerlain Abielle royale. In particolare, Royal repair treatment agisce su luminosità, rughe, compattezza e invecchiamento. La prima fase del trattamento, realizzato all'interno della Facial suite, consiste nell'utilizzo di una polvere esfoliante e levigante a base di riso che rende la pelle morbida e le dona luminosità immediata, andando ad esaltarne il colore dorato.

Il nuovo Abeille royale double R renew & repair advanced serum

 

Successivamente, viene eseguita un'infusione con l'utilizzo di “stamps” alle erbe: impacchi ricchi di ingredienti naturali che, riscaldati con vapore, purificano, ossigenano e rilassano in profondità la pelle. Dopo un massaggio viso di circa 20 minuti viene applicato il nuovo Abeille royale double R renew & repair advanced serum utilizzando uno speciale manipolo. La formula potenziata di questo siero ha la capacità di esfoliare mediante un concentrato di miele di fiori bianchi e di svolgere un'azione liftante grazie alla bio-polifermentazione. Infine, vengono applicati i prodotti complementari della linea per donare alla pelle la compattezza e tonicità perse a seguito dell'esposizione al sole.

Chi si trova a Venezia e soggiorna al JW Marriott Venice&Spa – situato sull'Isola delle Rose, a pochi minuti di barca da Piazza San Marco – può provare il nuovo protocollo della spa dell'hotel, dove protagonista è la filosofia del brand Bakel. Tra le novità c'è il nuovo JALU-3D Pro treatment dalla durata di 80 minuti: l'innovativo cosmetico di nuova generazione, recentemente lanciato sul mercato, è coperto da una tecnologia che prevede cinque brevetti, tramite la quale si realizza la stampa tridimensionale del primo cosmetico solido, in acido ialuronico, puro e a basso peso molecolare, in cui vi è una concentrazione di principio attivo superiore di dieci volte rispetto ai cosmetici tradizionale. È stato studiato e concepito con l'utilizzo di patch in formato di 15 GSM, per trasferire un maggiore e immediato risultato. L'efficacia viene amplificata da specifici protocolli di trattamento per intervenire, nella singola seduta, sui solchi rugali, rivitalizzando l'area, trattata in turgore e luminosità. Anche chi è di passaggio, su prenotazione, può accedere alla spa.

Prodotti Bakel utilizzati nella spa dell'hotel JW Marriott Venice&Spa.

Infine, scendendo lungo la Penisola, alle porte di Firenze, Villa La Massa propone un nuovo trattamento che valorizza l'olio d'oliva locale. Ideale dopo il sole d'agosto per rinfrancare e togliere opacità alla cute, prevede uno scrub naturale a base di polvere di nocciolo d'oliva, particolarmente indicato per una profonda pulizia della pelle e per il rinnovamento cellulare, in grado di donare elasticità e turgore generalizzati.

Un'immagine della della Arno SPA di Villa La Massa.

Chiude il trattamento un massaggio che distende i muscoli del corpo, effettuato con l'olio d'oliva prodotto proprio dalla Villa, ricco di polifenoli e vitamine, che preserva il naturale film idrolipidico della cute.

Riproduzione riservata ©
Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti