Metalmeccanica

Lebogest cresce in Aso H&P e Stelmi

Si rafforza il polo industriale tra Bergamo e Brescia di esponenti delle famiglie Rota e Uberti

di Vincenzo Chierchia

(alphaspirit - Fotolia)

I punti chiave

  • Tra Bergamo e Brescia
  • Le famiglie Rota e Uberti
  • I consulenti

1' di lettura

Si rafforza il polo della metalmeccanica tra Bergamo e Brescia che fa capo ad esponenti delle famiglie Rota e Uberti. Lebogest Spa (che a sua volta fa capo alla Icc-Italian cable company) fa sapere di aver incrementato la propria partecipazione in Aso H&P Srl e Stelmi Italia Spa.
Come informa una nota, nel 2019 Aso H&P Srl e Stelmi Italia Spa, società specializzate nella produzione e commercializzazione di aste, tubi e barre cromate, avevano unito le forze al fine di consolidare il peso sul mercato.

Il progetto è stato realizzato mediante uno scambio di partecipazioni ad opera delle rispettive controllanti Aso Holding Srl (ora Habart Srl) e Lebogest Spa. La concentrazione ha fatto perno su un solido piano industriale, gestito dai rispettivi manager Francesco Uberto e Alessandro Rota. Ciò ha consentito al nuovo gruppo - sottolinea la nota - di affrontare al meglio sul mercato internazionale le criticità indotte dalla pandemia.

Loading...

Ora Lebogest ha deciso di rafforzare la propria partecipazione nel nuovo gruppo, esercitando un'opzione già parte degli accordi originari sulle quote di Aso H&P e sulle azioni di Stelmi Italia, rinnovando e rafforzando in questo modo il proprio impegno nel progetto con Habart.

Gli aspetti legali dell'operazione sono stati curati per Habart dagli avvocati Stefano Mendolia e Silvia Comaglio, dello Studio Mendolia & Partners di Brescia, mentre per Lebogest dagli avvocati Michele Massironi, partner, e Fabio Dalmasso, associate di La Scala società tra avvocati.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti