la sentenza

Cassazione, «assolto» chi legge la lettera destinata all’ex purché non sia un’abitudine

Se il reato è occasionale e non ci sono precedenti specifici, può scattare la non punibilità. Nello specifico la corrispondenza violata era una raccomandata dell’Agenzia delle entrate

di Patrizia Maciochi

default onloading pic
(AdobeStock)

Se il reato è occasionale e non ci sono precedenti specifici, può scattare la non punibilità. Nello specifico la corrispondenza violata era una raccomandata dell’Agenzia delle entrate


1' di lettura

Purché non sia un’abitudine, la Cassazione considera un peccato “veniale” aprire una raccomandata dell’Agenzia delle entrate destinata all’ex convivente. I giudici accolgono, infatti, il ricorso dell’ex compagno, al quale i giudici di merito avevano negato l’applicazione dell’articolo 131-bis del Codice penale, che consente di restare impuniti quando l’azione commessa è particolarmente lieve. Un trattamento di “favore” che la Corte d’Appello aveva escluso per l’uomo, classe ’72, che preso dalla curiosità aveva aperto la missiva del Fisco. Per la Corte territoriale, infatti, l’imputato aveva in corso un procedimento per maltrattamenti nei confronti dell’ex: circostanza considerata di ostacolo all’applicazione della norma sulla non punibilità.

La sentenza

Visualizza

I reati della stessa indole

La Cassazione (sentenza 29961) spiega invece che il semaforo rosso alla particolare tenuità del fatto, scatta solo in caso di precedenti specifici, dunque di reati di identica indole. Una definizione nella quale non rientrano necessariamente solo i crimini che infrangono la stessa norma, ma anche quelli che presentano caratteri fondamentali comuni. Ma il reato di violazione della corrispondenza, previsto dall’articolo 616 del Codice penale, non ha nessuna correlazione con i precedenti maltrattamenti. La Cassazione annulla senza rinvio la sentenza di condanna, dando anche un peso al fatto che l’uomo si era adoperato per far recapitare la raccomandata del fisco al nuovo indirizzo della legittima destinataria.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti