La legittima difesa è legge: le novità dal gratuito patrocinio alle sanzioni

2/8Politica

Legittima difesa / La legittima difesa diventa sempre proporzionata

default onloading pic
(zef art - stock.adobe.com)

Le nuove regole non modificano la norma sull'utilizzo delle armi. Né impediscono che una persona che uccide un ladro sorpreso in casa propria sia indagata. La norma riduce semplicemente la discrezionalità del magistrato nel giudicare la proporzionalità di una difesa rispetto all'offesa. Nel caso di violazione di domicilio (o di un luogo dove si esercita l'attività commerciale, professionale o imprenditoriale), quindi, la difesa diventa sempre proporzionale all'offesa (legittima e non punibile) nei seguenti casi: quando viene usata una arma legittimamente detenuta (o un altro mezzo idoneo a difendere) per tutelare la propria o l'altrui incolumità, o per difendere i beni propri o altrui quando non c'è desistenza (quando il ladro per esempio non sta fuggendo) e c'è pericolo di aggressione. Viene poi specificato che la difesa è sempre legittima per respingere l'intrusione posta in essere con violenza o minaccia di uso di armi o di altri mezzi di usati per offendere.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...