il 5° uomo più ricco della Thailandia

Leicester, elicottero si schianta: tra le vittime il proprietario del club e la figlia


default onloading pic
Il presidente del Leicester, Vichai Srivaddhanaprabha (Reuters)

1' di lettura

In mattinata è arrivata la conferma della presenza di Vichai Srivaddhanaprabha, presidente del Leicester, a bordo dell'elicottero - un Augusta Westland AW-169 - che ieri sera si è schiantato al suolo nel parcheggio del King power stadium al termine della partita tra Leicester e West Ham.

Oltre al 60enne Srivaddhanaprabha, sua figlia e ai due piloti sul velivolo c'era anche un altro passeggero, di cui non è stata rivelata l'identità.

L’investimento nello sport
Srivaddhanaprabha, 60 anni, aveva comprato il Leicester nel 2010 per 219 milioni di dollari quando ancora militava nella serie B inglese. Applicava criteri gestionali improntati all'attenzione sui costi, soprattutto a quelli provenienti dalla voce dipendenti. Con questo mix vincente, con l’allenatore italiano Claudio Ranieri, vinse il titolo inglese nel 2016, battendo i più titolati club di Londra, Manchester e Liverpool. Vincendo a sorpresa il titolo con una squadra di semi-sconosciuti sì ma dopo avere investito in maniera consistente nelle infrastrutture, nello scouting di giocatori poco valutati e in un forte team scientifico di supporto.

Tragedia Leicester, cade l’elicottero del presidente

Tragedia Leicester, cade l’elicottero del presidente

Photogallery19 foto

Visualizza

La carriera imprenditoriale

Srivaddhanaprabha era il quinto uomo più ricco della Thailandia, il 388esimo del mondo secondo la classifica Forbes billionaires 2018.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti