Industria

Leonardo acquista da Kkr il 25% dell’azienda di sensori tedesca Hensoldt

Chiusa l'operazione, nella seconda metà del 2021, Leonardo diventerà il maggior azionista di Hensoldt insieme a Kreditanstalt für Wiederaufbau

L'Australia valuta l'elicottero-drone italiano AWHERO di Leonardo

2' di lettura

Leonardo ha chiuso un accordo per l'acquisizione del 25,1% della società per l'elettronica nella difesa tedesca Hensoldt al prezzo di circa 606 milioni, 23 euro per azione. A cedere la quota è Square Lux Holding II, società controllata da fondi assistiti da Kohlberg Kravis & Roberts & Co. «Hensoldt è la società leader in Germania nel campo dei sensori per applicazioni in ambito difesa e sicurezza, con un portafoglio in continua espansione nella cyber security, gestione dei dati e robotica. Chiusa l'operazione, nella seconda metà del 2021, Leonardo diventerà il maggior azionista di Hensoldt insieme a Kreditanstalt für Wiederaufbau (all'80% della Repubblica Federale Tedesca).

«Attraverso l'investimento in Hensoldt, Leonardo stabilirà una presenza strategica di lungo periodo nel mercato tedesco della difesa in rapida crescita», sottolinea una nota del gruppo italiano: «Già oggi, Leonardo e Hensoldt hanno una partnership consolidata che include la collaborazione sul programma Eurofighter Typhoon come operatori indipendenti all'interno del consorzio. Una cooperazione più stretta si baserà su una forte complementarità delle due società in termini geografici, di portafoglio prodotti, mercati, clienti e fornitori nei domini aereo, terrestre e navale e consentirà di rafforzare l'accesso ai rispettivi mercati, offrire soluzioni complete ai propri clienti e condividere le best practice per lo sviluppo di tecnologie future».

Loading...

Al perfezionamento dell'operazione, Leonardo proporrà due candidati da nominare come membri dell'organismo di vigilanza di Hensoldt. Finalizzata l'operazione, Leonardo diventerà il maggior azionista insieme a Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW), partecipata all'80% dallo Stato tedesco, che ha concordato l'acquisizione della partecipazione da parte del gruppo italiano. La finalizzazione dell'operazione è attesa nella seconda metà del 2021. La società amministrata da Alessandro Profumo indica inoltre che «manterrà una solida struttura finanziaria anche attraverso cessioni e la quotazione di Leonardo Drs».

«Molto positiva acquisizione di Leonardo del 25.1% di Hensoldt, società leader in Germania nel campo cybersecurity e gestione dei dati. Eccellente operazione condotta dall'azienda italiana che va nella direzione della cooperazione europea che sosteniamo nel settore della Difesa, ha commentato con un tweet il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti