AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùDifesa

Leonardo ben comprata in Borsa, governo non fa passi indietro su spese militari

Il presidente del Consiglio Draghi sarebbe intenzionato a tenere il punto sull'aumento delle spese militari al 2% del Pil

di Paolo Paronetto

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) -Leonardo - Finmeccanica guida i rialzi sul FTSE MIB di Piazza Affari. La posizione del presidente del Consiglio, Mario Draghi, che secondo indiscrezioni di stampa è intenzionato a tenere il punto sull'aumento delle spese militari al 2% del Pil nonostante l'opposizione del leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, sostiene infatti le quotazioni del gruppo della difesa, che rialzano la testa dopo il -2,4% di martedì.

Il titolo è inoltre sotto i riflettori dopo che i sistemi di difesa navale Oto 127/64 LightWeight Vulcano del gruppo sono stati selezionati dal cantiere Damen per equipaggiare le quattro fregate F126 (a cui si aggiungono due opzionali), della Marina militare tedesca. «Leonardo non ha rivelato il valore del contratto, ma stimiamo possa essere di circa 100 milioni», commentano gli analisti di Banca Akros. L'accordo, aggiungono, «conferma la solida relazione tra le industrie militari italiana e tedesca con un forte potenziale di crescita futura». Gli esperti giudicano quindi «positiva» la notizia anche se già scontata dalle quotazioni.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti