ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAerospazio&Difesa

Leonardo corre in Borsa tra nuove commesse possibili e giudizio broker sui conti

Si guarda a contratti in Slovacchia. Le case di investimento positive dopo la trimestrale

di Flavia Carletti

(ANSA)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Altro scatto di Leonardo a Piazza Affari. I titoli del gruppo attivo nell'aerospazio e difesa tornano sopra i 10 euro, ai massimi da due anni, mettendo a segno la migliore performance del FTSE MIB. Già venerdì 6 maggio, Leonardo ha avuto un avvio di seduta brillante sulla scia della pubblicazione dei conti del primo trimestre 2022, migliori delle attese, anche se per il gruppo i primi tre mesi dell'anno sono storicamente i più deboli. Il rialzo si era poi sgonfiato in chiusura complice la giornata negativa per i listini continentali.

Rumors su commessa in Slovacchia

Alla luce dei risultati trimestrali, Intesa Sanpaolo ha confermato il giudizio "add" e ha alzato il prezzo obiettivo a 11,1 euro da 10,7. Anche Banca Akros ha confermato il suo giudizio "buy" e ha portato il target di prezzo a 15 euro (dai 12 precedenti). Gli analisti della casa milanese indicano che - secondo fonti del settore - Leonardo potrebbe ricevere una commessa dalla Slovacchia per 8 aerei da addestramento del valore di circa 100-150 milioni di euro. Inoltre, la Colombia ha smentito di aver già scelto un aereo coreano per una fornitura di circa 20 aerei militari da addestramento, quindi il velivolo LDO M-346 “Master" di Leonardo sarebbe ancora in corsa per una commessa da circa 500 milioni di euro.

Loading...

Nel primo trimestre ricavi in crescita dell'8%

Come comunicato la scorsa settimana, Leonardo ha chiuso il primo trimestre 2022 con un utile netto di 74 milioni di euro verso un “rosso” di 2 milioni nello stesso periodo del 2021. I ricavi, pari a 3,006 miliardi, sono in crescita dell'8% grazie agli elicotteri e dai maggiori volumi di produzione della Divisione velivoli. Anche il risultato operativo Ebita cresce a 132 milioni (+39%) e il free operating cash flow negativo per 1.080 milioni registra un miglioramento rispetto al -1.422 milioni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti