L’INAUGURAZIONE

Leroy Merlin investe 7 milioni e assume 170 persone per il nuovo store a Roma sulla via Salaria

Lo store è il primo dell’azienda all’interno del grande raccordo anulare e occuperà una superficie di 7.500 metri quadrati

di Andrea Marini


default onloading pic

2' di lettura

Apre il 12 settembre il settimo punto vendita a Roma di Leroy Merlin, multinazionale francese specializzata in bricolage e fai-da-te, edilizia, giardinaggio, decorazione e arredo bagno. L’investimento è stato pari a 7 milioni, con l’assunzione di 170 nuove figure professionali. Lo store sarà in zona Salaria (è il primo dell’azienda all’interno del grande raccordo anulare) e occuperà una superficie di 7.500 metri quadrati. Sarà disposto su due piani.

Servite 500mila famiglie
Il nuovo store sulla Salaria andrà ad aggiungersi a quelli già esistenti in città a Porta di Roma, La Romanina, Tiburtina, Ciampino, Fiumicino e Laurentina. È anche il primo punto vendita realizzato senza consumo di suolo, nato dalla riqualificazione di una concessionaria auto storica di Roma nella zona di Salaria. «Il punto vendita - spiega Massimo Veronesi Direttore espansione e sviluppo immobiliare Leroy Merlin–sarà raggiungibile in 20 minuti da un bacino di oltre 500.000 famiglie».

Massimo Veronesi, direttore espansione e sviluppo immobiliare Leroy Merlin

La concorrenza delle vendite online
Il punto vendita di via Salaria avrà importante novità: al suo interno riunisce le caratteristiche di un punto vendita tradizionale con le logiche di uno showroom. «I clienti che avranno bisogno di una cucina, di un bagno, di porte o finestre potranno rivolgersi al nostro personale per elaborare il proprio progetto», sottolinea Veronesi. Una strategia legata alla necessità anche di fronteggiare la concorrenza delle grandi multinazionali che vendono online: «Si punta ad offrire una esperienza di acquisto diversa», aggiunge Veronesi.

LEGGI ANCHE - La crisi agostana affonda la fiducia di consumatori e imprese

Quasi 50 negozi in tutta Italia
Leroy Merlin ha in Italia 49 negozi (compreso quello di via Salaria). Nel 2018 aveva poco più di 7mila collaboratori (rispetto ai quasi 2.500 di dieci anni fa, quando c’erano solo 20 negozi) e un fatturato di 1,6 miliardi (550 milioni nel 2008). «Il nostro obiettivo – anticipa Veronesi – è aprire altri 5 negozi nei prossimi due anni. Di questi, quattro saranno nel Centro-Sud». Prima di Salaria, l’ultimo negozio di Leroy Merlin aperto in Italia risaliva a 3 anni fa ( Torino Giulio Cesare). L’ultima apertura nella capitale era invece di 12 anni fa. Leroy Merlin ha aperti il primo negozio in Italia nel 1996. Oggi è presente il 14 paesi. Il Gruppo Adeo, di cui fa parte Leroy Merlin, ha fatturato nel 2018 23,1 miliardi e ha 114mila collaboratori.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...