0/0Fisco

Lettere del Fisco: la via del ravvedimento operoso

default onloading pic

Il ravvedimento operoso consente di regolarizzare le violazioni riducendo le sanzioni e gli interessi da pagare. Per versare le somme dovute (maggiore imposta, interessi e sanzione ridotta) deve essere utilizzato il modello F24 in cui va riportato il «codice atto» indicato in alto a sinistra nella lettera ricevuta. All'imposta dovuta e da versare va aggiunta la sanzione che con il ravvedimento è ridotta a 1/6 della misura minima. Nei casi di dichiarazione infedele, sarà pari al 15% della maggiore imposta che risulta dalla dichiarazione integrativa (la sanzione ordinaria, infatti, va da un minimo del 90% a un massimo del 180% delle maggiori imposte dovute). Gli interessi da versare vanno calcolati, invece, al tasso legale annuo vigente, rapportato ai giorni di ritardo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti