la minaccia

Lettere con proiettili al presidente di Confindustria Lombardia Bonometti: ora indaga l’antiterrorismo

Secondo il Giornale di Brescia da lunedì scorso è stata disposta la protezione nei confronti dell’imprenditore

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Secondo il Giornale di Brescia da lunedì scorso è stata disposta la protezione nei confronti dell’imprenditore


1' di lettura

La procura di Bergamo ha trasmesso ai colleghi di Brescia l'inchiesta relativa al proiettile inviato al leader degli industriali Lombardi Marco Bonometti. Lo riporta il Giornale di Brescia. Il fascicolo è affidato al Dipartimento antiterrorismo e al pubblico ministero Caty Bressanelli, che sta indagando sulla vicenda. Oltre al proiettile Marco Bonometti ha ricevuto una lettera con minacce.

La vicenda

Il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti, è sotto scorta dopo che nella sede di Confindustria di Bergamo sono arrivate due lettere indirizzate allo stesso imprenditore e contenenti un proiettile. Secondo il Giornale di Brescia da lunedì scorso è stata disposta la protezione nei confronti di Bonometti che potrebbe essere stato minacciato per la mancata zona rossa nella Bergamasca durante il periodo di piena emergenza Covid con il leader degli industriali lombardi che si era detto contrario alla scelta, recentemente ascoltato dalla Procura di Bergamo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti