Mercato e Industria

Lexus pianifica il suo primo EV per Europa e Cina


default onloading pic

1' di lettura

Dichiarando che un veicolo elettrico puro è necessario per la Cina e l'Europa, il presidente di Lexus International Yoshihiro Sawa ha ammesso che il Marchio sta lavorando al suo primo EV. Ma esattamente quello che sarà e quando apparirà Lexus sta ancora cercando di capirlo. «Sicuramente qui abbiamo bisogno di un EV in futuro, ma non posso dire quando o come» ha detto Sawa al Salone di Shanghai. Le severe normative sulle emissioni e i mandati per ottenere crediti dai veicoli elettrici stanno guidando le Case automobilistiche in Cina verso la maggior produzione di EV. E Lexus avrà anche bisogno di loro in Europa, dove molte città hanno severi requisiti ha detto Sawa. Toyota, e per estensione Lexus, sono ritardatarie nella spinta elettrica del settore. Toyota continua a sfruttare la tecnologia ibrida ed è il maggiore produttore mondiale di auto ibride a benzina. Ma Toyota inizierà a vendere una versione completamente elettrica del suo crossover C-HR in Cina l'anno prossimo come parte della strategia di introdurre più di 10 EV a livello globale entro il 2025. Lexus ha introdotto il suo primo ibrido nel 2005 e ora ha 11 prodotti ibridi in tutto il mondo. Circa il 26% dei 698.330 veicoli venduti a livello mondiale lo scorso anno erano a benzina-elettrici. Lexus sta lavorando su ibridi plug-in e veicoli a celle di combustibile oltre ai veicoli elettrici, ma i plug-in non soddisfano alcuni requisiti normativi ha dichiarato Sawa. Che ha aggiunto: «È un'epoca di transizione. Stiamo studiando diverse possibilità».

Autolinknews

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...