Bev

Lexus RZ, debutterà nel 2022 la giapponese elettrica premium

Il brand di lusso del gruppo Toyota annuncia la prima vettura progettata come elettrica fin dalle base

di Nicola Desiderio

Lexus ROV (Recreational Offroad Vehicle)

3' di lettura

La prima Lexus elettrica su piattaforma nativa si chiamerà RZ. Lo ha annunciato Spiros Fotinos, presidente di Lexus Europe, in occasione del Kenshiki, l'evento l'annuale con il quale il gruppo Toyota annuncia alla stampa i risultati e le strategie per il futuro.

L'RZ deriva nello stile dal concept LF-Z Electrified che presenta una lunghezza di 4,88 metri, dunque ha dimensioni molto simili alla RX con la quale condivide un'evidente analogia nella denominazione. Nel codice Lexus la lettera R sta per Radiant e, al posto della X che indica le ruote alte, c'è la Z di zero emissioni. La RZ sarà basata sulla piattaforma eTNGA, ma avrà un sistema di propulsione e trazione più sofisticato denominato Direct4 che privilegerà la spinta dell'assale posteriore e permetterà di regolare la coppia individualmente per ogni ruota. L'obiettivo è fornire quella “driving signature” (letteralmente: firma di guida) che dovrebbe rendere riconoscibile le Lexus attraverso il loro comportamento dinamico.

Loading...

Lexus ROV (Recreational Offroad Vehicle)

Parte di questo concetto è l'impostazione di guida Tazuna (in giapponese: briglia del cavallo) che sarà esaltata dallo sterzo by-wire. Il sistema, con volante a cloche, varia continuamente carico e demoltiplicazione del comando in funzione delle condizioni di guida tanto che basterà una rotazione di 150° del comando per una sterzata completa. Un altro vantaggio è il perfetto isolamento rispetto alle vibrazioni che provengono dal manto statale e dai sistemi di assistenza alla guida la cui azione può essere dunque più dolce e precisa.

La LF-Z è annunciata con una potenza massima di 400 kW e una coppia di 700 Nm per una velocità massima di 200 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti. È assai probabile che solo alcuni di questi dati saranno confermati sul modello di serie mentre è assai probabile che saranno identici il peso di 2.100 kg e la batteria della capacità di 90 kWh con la possibilità di ricaricarsi fino a 150 kW in corrente continua. La RZ sarà la seconda elettrica di Lexus dopo la UX300e che ha trovato in Europa già 3mila clienti mentre sono ben 10mila gli ordini raccolti su carta per la nuova NX, oltre il 50% in versione ibrida plug-in con una percentuale di conquista del 70%.

Lexus ROV (Recreational Offroad Vehicle)

Lexus può già vantare una percentuale di vendite elettrificate in Europa del 96%. Avrà l'opzione alla spina anche la RX di nuova generazione, anch'essa attesa per il 2022 affiancando idealmente la RZ in una classe dimensionale che per Lexus è fondamentale a livello globale visto che la RX è storicamente il modello più venduto (oltre 2 milioni di unità). L'obiettivo di Lexus in Europa è di raggiungere 130mila unità nel 2025 con una quota del 3% della fascia premium grazie a 20 lanci, la metà dei quali con veicoli ad elevata elettrificazione (ibride plug-in ed elettriche), anche in segmenti diversi.

Un indizio è la ROV (Recreational Offroad Vehicle), un piccolo buggy spinto da un motore a pistoni che brucia idrogeno che è stato presentato anch'esso in occasione del Kenshiki. Lexus non ne farà certamente un modello di serie, ma vale la pena ricordare che riprende lo spirito della LF-SA, concept apparso al Salone di Ginevra del 2015 dove SA sta per Small Adventurer. Segno evidente che Lexus vuole dare un'immagine più giovane, divertente e spensierata e si prepara a introdurre un modello più piccolo della UX.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti