IN LISTINO

Lexus UX300e, ecco quanto costa la nuova elettrica

Il primo modello a batteria del marchio di lusso di Toyota è pronto per il lancio sul mercato con una doppia offerta per gli acquirenti private e per le flotte

di Corrado Canali

3' di lettura

Alla fine 2019, con la presentazione al salone cinese di Guangzhou Lexus ha svelato il suo primo modello a batteria, la UX300e. Oggi, sull'auto dell'esordio del brand tra i veicoli a zero emissioni trapelano delle nuove informazioni. Prima di tutto il prezzi, ma non solo. La Lexus UX300e, il cui debutto sul mercato era previsto inizialmente in Europa e in Cina alla fine del 2020, ma la pendemia da covid-19 ha fatto slittare il lancio commerciale nei primi mesi del 2021, contestualmente dunque con il mercato giapponese che in passato era stato rimandato nel tempo.

Piattaforma GA-C e la stessa fabbrica degli ibridi

Realizzato sulla moderna piattaforma Toyota GA-C che garantisce accorgimenti tecnici come il miglioramento dello smorzamento degli ammortizzatori, il suv 100% elettrico di Lexus rimane fedele nelle forme a quello ad alimentazione tradizionale, con lo sportello del carburante che nasconde al suo interno la presa per la ricarica elettrica e con piccole modifiche a favore dell'aerodinamica. Lexus ha introdotto poi diversi miglioramenti, rinforzando la struttura, abbinando e, soprattutto, prestando particolare attenzione all'isolamento acustico dell'abitacolo. Il crossover è assemblato assieme ai modelli ibridi di Lexus, nella fabbrica Lexus di Kyushu in Giappone.

Loading...

Non cambiano le dimensioni e prezzi a partire da 52.000 euro

Nella variante elettrica, le dimensioni dello sport utility giapponese restano sostanzialmente invariate: 4,49 metri di lunghezza per 1,84 di larghezza e 1,54 di altezza, con il passo lungo 2,64 metri. Cambia, invece, il volume dichiarato del bagagliaio al tendalino di copertura è di 367 litri. E' essere proposta sul mercato ad un prezzo di partenza di 52.000 euro per la versione Business pensata per il mondo della flotte a cui si aggiungono altri due allestimenti, Premium a 57.000 euro e il top di gamma Luxury a 61.000 euro. Su questi prezzi vanno poi conteggiati i bonus 2021 che per le vetture 100% a batteria superano i 10.000 euro.

Drive Mode Select per le diverse condizioni di guida

Per consentire una facile gestione del powertrain, la Lexus ha sviluppato il sistema Drive Mode Select che permette al guidatore di adattare la vettura a seconda delle condizioni di guida. Utilizzando i paddle dietro al volante è possibile regolare in quattro diversi livelli il recupero dell'energia in decelerazione. L'Active Sound Control, invece, trasmette dei suoni ambientali per fornire indicazioni sulle condizioni di guida ai passeggeri. Infine, tramite l'applicazione per smartphone LexusLink è possibile controllare da remoto l'autonomia e lo stato di carica delle batterie, programmando le ricariche, funzionedi pre-condizionamento dell'abitacolo, gli sbrinatori dei finestrini e anche il riscaldamento dei sedili.

Powertrain da 204 cv e trazione solo anteriore

Il powertrain della UX300e è formato da un solo motore elettrico posizionato sull'asse anteriore della vettura. È in grado di erogare una potenza massima di 204 cv e una coppia di 300 Nm. Il tutto viene alimentato dalla batteria agli ioni di litio con capacità di 54,3 kWh che, posizionata sotto il pianale, è dotata di un sistema di uno speciale sistema di gestione della temperatura per migliorarne il funzionamento. Oltre agli accumulatori, il crossover presenta una nuova trasmissione con un layout a tre alberi che contribuisce alla Lexus UX 300e di raggiungere una velocità massima di 160 kmh e di passare da 0 a 100 kmh in 7,5 secondi.

Tempi di ricarica e l'autonomia dichiarata

La prima vettura di Lexus può essere ricaricata sia in corrente alternata, con potenza massima di 6,6 kW, sia in corrente continua, presso le colonnine a ricarica rapida, ad un massimo di 50 kW. Nel primo caso per un pieno di energia ci vogliono circa 7 ore, nel secondo bastano 50 minuti. Il costruttore dichiara un'autonomia di 400 km di autonomia nel ciclo Nedc e di poco superiore ai 300 km in quelle Wltp. A vigilare sul corretto funzionamento delle batterie c'è un sistema per la gestione della temperatura, studiato per prolungarne la durata nel tempo evitando il surriscaldamento durante le ricariche in climi caldi.

Garanzia sul degrado della batteria e dell'auto

L'offerta della Casa giapponese per il suo primo modello elettrico comprende anche il degrado della capacità degli accumulatori al di sotto del 70%, a condizione, però, che il possessore delle UX 300e effettui tutti i controlli previsti dal programma di manutenzione previsto per la vettura. Oltre alla copertura sulla batteria, si potrà inoltre beneficiare di una garanzia di tre anni sul veicolo e di un'altra di cinque anni o 100 mila chilometri sui difetti di trasmissione. Un pacchetto che mette dunque al riparo da possibili anomalie del sistema propulsivo e che dunque garantisce un impiego nel tempo più sereno da parte dei futuri utilizzatori della UV elettrica.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti