vivissime condoglianze

Liberiamoci del cellulare!


1' di lettura

Tra le gare strane di questo mondo ve n’è una in Finlandia: è il cosiddetto campionato mondiale di “Trasporto moglie”. Le consorti sono “trasferite” lungo una pista di 235 metri con ostacoli. Il vincitore riceve tanta birra quanto il peso della signora. Un’altra, che si svolge sempre in Finlandia, è il “Lancio del cellulare”. Si tiene nella città di Savonlinna in estate. La palma spetta a chi getta il telefono più lontano. Il record, per ora, è un tiro di 94 metri. Durante la gara pare si possano anche indirizzare degli insulti agli scocciatori che hanno continuamente disturbato il lanciante. Nell’agosto 2001 si diffuse la notizia che a Valle Lomellina (provincia di Pavia) si svolgeva – senza le proteste degli ecologisti di ultima generazione – un campionato italiano della caccia alle zanzare. Si conobbe il record dell’anno precedente: uno della zona, con il costume da bagno e senza Autan, aveva schiacciato con le mani, pur conservando la prova dell’impresa, 23 di questi fastidiosi insetti. Al primo classificato fu dato un premio di 6 maialini; al secondo 2 struzzi. In Siberia, per fare un altro esempio, c’è una gara di schiaffi. Vasily Kamotsky è il campione mondiale di “Slapping”, ovvero di uno sport che consiste nel prendere a ceffoni un avversario. Che dire? Ora che la Russia è in difficoltà con le prossime Olimpiadi, questa stravaganza non potrà essere trasformata in disciplina, come magari avrebbero fatto i greci. Consoliamoci. Magari pensando a chi avere come avversario quando gli organizzatori olimpici la inseriranno, con il suo regolamento, tra corse, lanci e salti.

(Modesto Michelangelo Scrofeo)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...