question time

Liquidità, Patuanelli: alcune banche non collaborano

«Non è intenzione del Governo entrare nei consigli di amministrazione, è necessario agevolare la ricapitalizzazione delle imprese», dice in Senato il ministro

di Nicola Barone

(ANSA)

1' di lettura

«È innegabile che gli effetti del Dl liquidità scontano l'atteggiamento di alcuni istituti bancari che non stanno collaborando come dovrebbero e come potrebbero nell'erogazione dei finanziamenti alle imprese». Dice così il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, interrogato al Senato circa le misure messe in campo per aiutare i settori produttivi colpiti dall'emergenza coronavirus.

Necessario agevolare la ricapitalizzazione
Parlando delle azioni previste per le imprese più grandi nel prossimo decreto legge per fronteggiare la crisi economica dovuta all'epidemia il ministro esclude interventi diretti. «Non è intenzione del Governo entrare nei consigli di amministrazione, è necessario agevolare la ricapitalizzazione delle imprese». A vantaggio soprattutto delle micro realtà nel prossimo decreto, secondo quanto riferito da Patuanelli, saranno previsti circa 15 miliardi esclusivamente per il fondo perduto.

Loading...

Per Alitalia puntare su lungo raggio e cargo
Passando ad Alitalia, «il piano industriale deve puntare e punterà fortemente sul lungo raggio, anche con eventuali nuovi patti transatlantici». Per Patuanelli lo “stand alone” non è infatti una possibilità, dal momento che serve valutare «in modo attento le alleanze atlantiche future e sarà compito del management della newco procedere in tal senso, credo però che finalmente ci siano tutte le condizioni perché torni ad essere un fiore all'occhiello». Il capitale iniziale della nuova compagnia Alitalia non potrà essere inferiore ai tre miliardi di euro.

Ecco la nuova Alitalia

Per approfondire:

Mutui, così banche e intermediari estendono le sospensioni

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti