ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùvideogames

Little Nightmares 2, nella notte gli incubi dell’infanzia tornano più spaventosi che mai

Il sequel dello studio svedese si candida nella sua semplicità a diventare il migliore videogioco horror dell’anno.

di Luca Tremolada

2' di lettura

È quando smetti di correre che cominci ad avere paura. Nightmare 2 degli svedesi di Tarsier Studio arriva quattro anni dopo un successo inaspettato del primo capitolo (tre milioni di copie vendute). È un piccolo capolavoro horror, semplice e curato, terrificante nel suo giocare con gli incubi e profondo nel suo volere essere una fiaba lugubre e sudicia. Gli appassionati troveranno citazioni alte e basse (da Videodrome a Poltergest) e piani di lettura non scontati. All’apparenza è un classico puzzle-platform, con atmosfere dark alla Limbo ma dopo qualche ora di gioco entrerete in un incubo da cui sarà davvero difficile risvegliarvi.

Little Nightmares 2 - Il trailer di lancio

La storia

Siete Mono, un bambino sperduto con un sacchetto in testa in una dimensione raggelante di mostri violenti e degenerati. Con la sua nuova amica, Six, dovrà scoprire chi c’è dietro le frequenze che stanno distorcendo una realtà distorta.

Loading...

Cosa ci è piaciuto

Il suo pregio è avere la cura artistica e il simbolismo delle ambientazioni. L’illuminazione è al servizio del racconto come anche il sound desing. Ecco perché quando si esce dalle fase più concitate di fuga dal pericolo si possono apprezzare dettagli rivelatori di uno sguardo all’horror non banale. I mostri esistono, vivono come sospesi pronti a esplodere di rabbia e violenza al vostro passaggio. Little Nightmare 2 è un concentrato di ansia su un affresco cupo e ostile. Il suo bello è quando smettete di sfuggire.

Little Nightmares 2, le immagini del gioco

Little Nightmares 2, le immagini del gioco

Photogallery6 foto

Visualizza

Cosa non ci è piaciuto.

A livello di gameplay Littel Nightmares 2 vive di alti e bassi. Alcune fasi spazientiscono nel loro essere scolastiche. I puzzle sono piuttosto semplici e anche le opzioni per il giocatore sono a volte scontate. Il consiglio è quello di non avere fretta di finirlo. Ma fermarsi ai dettagli, le scarpe abbandonate e le porte che si aprono. Se cercate un platform c’è di meglio sul mercato. Se volete una esperienza horror questa è forse la migliore di quest’anno.

Per approfondire

Prima Horizon Zero Dawn e ora Days Gone: Perché PlayStation sbarca su Pc?

https://www.ilsole24ore.com/art/prima-horizon-zero-dawn-e-ora-days-gone-perche-playstation-sbarca-pc-ADssYXNB

Riproduzione riservata ©

  • Luca TremoladaGiornalista

    Luogo: Milano via Monte Rosa 91

    Lingue parlate: Inglese, Francese

    Argomenti: Tecnologia, scienza, finanza, startup, dati

    Premi: Premio Gabriele Lanfredini sull’informazione; Premio giornalistico State Street, categoria "Innovation"; DStars 2019, categoria journalism

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti