Deal o non deal: le 5 capitali britanniche del rock da visitare nonostante Brexit

5/6

Liverpool


default onloading pic
The Cavern, culla dei Beatles a Liverpool

Negli anni Sessanta fu definita dal poeta Allen Ginsberg «centro di coscienza dell’universo umano». Mica per caso: da qui era infatti partita la rivoluzione giovane del Mersey Beat che, attorno ai Beatles, si era presa il mondo. Liverpool oggi vive (in parte) grazie ai Beatles e alle memorie di quel decennio memorabile, tra serate al Cavern (ok, non è proprio lo stesso dei Fab Four), passeggiate a Penny Lane e soste commosse a Strawberry Fields. Obbligatorio il giro sul bus del Magical Mystery Tour. Per non dire dei pellegrinaggi alle case in cui nacquero Lennon, McCartney, Harrison e Starr. Se poi preferite sintonizzarvi sulla contemporaneità, andate a fare quattro salti all’E.B.G.B.S. (80 di Seel Street), tra i locali più dinamici della città.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...