ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùZanotta-Tecno

Lo showroom di New York è una vera casa

Giuliano Mosconi

di Giulia Crivelli

1' di lettura

aprire uno showroom a New York sembra una strada obbligata, per rafforzare la distribuzione diretta. Ma Giuliano Mosconi per Zanotta ha fatto una scelta diversa. «Il nostro nome evoca poltrone e imbottiti, ma l’offerta è molto più ampia – spiega il presidente del gruppo del quale fa parte anche Tecno –. Ci è sembrato più efficace allestire una vera e propria “casa Zanotta”, per accogliere architetti, designer, clienti finali, in cerca di ispirazione per l’arredo dei propri spazi. Se lo desiderano, mangiando e bevendo qualcosa, una full immersion nello stile di vita italiano». La casa, inaugurata nel cuore del Greenwich Village nel 2021, ha avuto un grande successo e Mosconi conferma il fermento del mercato americano.

Residenziale e non solo: «Le persone sono state “richiamate” in ufficio, ma gli spazi sono stati quasi sempre rinnovati e quelli nuovi vengono pensati con logiche diverse, in sintonia con lo stile e la funzionalità di marchi italiani come Zanotta». L’incognita, anche per Tecno (che ha aperto una sede produttiva in New Jersey), sono i prezzi. «È impossibile rispettare un preventivo, con le oscillazioni delle materie prime e la loro scarsità – conclude Mosconi –. Nella fascia alta, certo, c’è più elasticità sul prezzo, ma speriamo che la situazione si stabilizzi presto».

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti