Dal calcio al rugby: lo sport corre ai ripari contro il coronavirus

2/4Attualita

Lo sport contro il coronavirus / Il calcio: partite a porte chiuse per 12 squadre di serie A

(REUTERS)

Dopo il primo decreto legge per contrastare l’emergenza coronavirus il Governo ha dato il via libera a un ulteriore provvedimento, un Dpcm in base al quale in tutti i comuni delle Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto, Piemonte e Liguria «sono sospesi - si legge - gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati». Sono consentite solo le partite «all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse» nei comuni diversi da quelli all'interno delle zone rosse di Lombardia e Veneto.

Le squadre interessate dalle partite a porte chiuse sono perciò 14, con riferimento alla sola serie A: Juventus, Torino, Inter, Milan, Atalanta, Brescia, Verona, Udinese, Bologna, Parma, Sassuolo, Spal, Sampdoria e Genoa. Nel weekend stadi chiusi a Udine per Udine-Fiorentina, a Milano per Milan-Genova, a Parma per il derby Parma-Spal, a Reggio-Emilia per Sassuolo-Brescia, Torino per il big match di campionato Juventus-Inter e il capoluogo ligure dove i doriani affronteranno il Verona nella serata di lunedì.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti