Titoli di Stato

Lo spread BTp-Bund torna a calare: ecco perché la causa va cercata in Australia

Dopo giorni di forti rialzi dei tassi, arriva l’inversione a «U». Tutto deriva dalle aspettative sulla politica monetaria

di Morya Longo

Frena il Pil Usa, Bce in trincea sul rischio-prezzi

2' di lettura

Retromarcia. Il mercato europeo (e globale) dei titoli di Stato ci ripensa: dopo aver temuto per qualche giorno (dalla conferenza stampa della Bce di giovedì scorso) una sorta di baratro dopo la fine degli stimoli monetari pandemici in Europa a marzo 2022, ora gli investitori iniziano a pensare che forse non ci sarà davvero un burrone da quella data in poi. I mercati iniziano insomma a considerare che forse la Bce, e lo stesso discorso si estende a tutte le banche centrali, pur terminando le politiche...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti