ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl ranking 2023 del QS

Londra migliore città al mondo per studenti, arretrano Milano e Roma

Alto costo della vita e bassi servizi penalizzano le nostre città universitarie censite dal 2023 2023 QS Best Student Cities

di Eugenio Bruno

(Reuters)

3' di lettura

Un po’ c’entra l’arretramento complessivo nei ranking globali. Un po’ dipende dal basso livello dei servizi abbinato all’alto costo della vita. Fatto sta che l’Italia dell’università deve fare i conti con un altro peggioramento: le nostre due uniche città presenti nel 2023 QS Best Student Cities, Milano (48esima) e Roma (74esima), arretrano nell’attrattività sugli studenti.

In testa alla decima edizione della classifica di QS Quacquarelli Symonds - che confronta 140 città studentesche, incluse 30 new-entry, con oltre 250mila abitanti - troviamo per il quarto anno consecutivo Londra. Davanti a Monaco e Seoul. A completare la top 5 ci pensano Zurigo (quarta) e Melbourne (quinta), mentre Edimburgo (decima) si unisce alla top-10.

Loading...

I dati italiani

La classifica include le opinioni sia di futuri studenti, sia di alumni/ex studenti. In oltre 98.000 hanno partecipato al sondaggio di QS, e le loro opinioni contribuiscono a determinare l'indice di Desiderabilità di una città (studenti potenziali) e l'indice Voce/Opinioni degli Studenti (ex studenti). Passando alle italiane Milano perde due posizioni e rimane tra le migliori cinquanta città al mondo per gli studenti. Roma invece ne perde cinque.

Entrambe le città scendono nel parametro Classifica Universitaria di QS (WUR – World University Rankings) e salgono per Student Mix. Roma migliora nell'indicatore della Desiderabilità, in cui figura tra le top-50, mentre Milano scende. Il risultato migliore a livello di indicatore, lo ottiene Milano nell'indicatore che misura l'attività dei datori di lavoro in termini di recruitment di neo-laureati, posizionandosi al 21° posto a livello mondiale.

Entrambe le città italiane sono diventate più costose e meno accessibili per gli studenti rispetto alla scorsa edizione. Entrambe si posizionano circa a metà classifica per nell'indicatore che rappresenta l'opinione di ex-studenti e il loro feedback rispetto all'esperienza di studio verso le aspettative.

Londra in cima al mondo

Dietro la leadership londinese ci sono diversi fattori. In primis l’alta concentrazione di università di livello mondiale e infatti Londra ottiene il secondo miglior punteggio al mondo nell’indicatore Rankings. E poi il feedback altamente positivo degli studenti che hanno studiato in città, con un punteggio di 98,5/100 per la Student View che la fa precedere solo da Berlino. Ma un peso lo hanno anche le eccezionali opportunità di carriera per i laureati: la capitale del regno Unito si colloca al quarto posto nell’indicatore Attività di Recruitment con un punteggio di 92,7/100.Decisivi inoltre gli alti livelli di apertura agli studenti internazionali, che le permettono di ottenere il quinto miglior punteggio al mondo (94,9/100) per Student Mix (Nazionalitá degli studenti).

Nel commentare i dati, Ben Sowter, vicepresidente senior di QS, ha dichiarato: «Le risposte ai nostri sondaggi da parte degli studenti che hanno studiato a Londra chiariscono che questa città offre straordinarie opportunità culturali, economiche e formative. Con due delle dieci migliori università del mondo situate in città, rimane un polo educativo leader a livello mondiale. Preoccupante è il fatto che, secondo i parametri di QS, le città stiano diventando sempre meno accessibili per gli studenti, con un calo di poco inferiore al 90% nel nostro indicatore “Affordability” che misura il costo delle rette universitarie e il costo della vita».

Il resto del mondo

Nel complesso Regno Unito, Germania e Australia ospitano ciascuna due delle dieci migliori città del mondo per gli studenti. Parigi sale all’ottavo posto. Barcellona (31°) è la città migliore della Spagna. A sua volta Il Canada vanta tre città studentesche tra le prime 20, mentre Stati Uniti, Giappone e Svizzera ne hanno due ciascuno.

Le città statunitensi più quotate sono Boston (11°) e New York City (18°). E anche Los Angeles entra tra l prime 30. Tra le asiatiche, Seoul (2a) è la città asiatica più quotata mentre la Cina (continentale) si posiziona al primo posto con Pechino (29°). Mentre la destinazione studentesca numero uno dell’America Latina è Buenos Aires (23°)

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati