regno unito

Londra, prende forma la residenza The Bryanston

All’angolo di Hyde Park, il nuovo edificio è firmato da Rafael Viñoly. Sono 54 gli appartamenti con prezzi che partono da 2,6 milioni di sterline

di Nicol Degli Innocenti

default onloading pic

All’angolo di Hyde Park, il nuovo edificio è firmato da Rafael Viñoly. Sono 54 gli appartamenti con prezzi che partono da 2,6 milioni di sterline


3' di lettura

La vista sul verde è sempre più importante, soprattutto in un contesto urbano. C’è sempre più attenzione su wellness, salute e benessere psicofisico, un trend già visibile da tempo che ora è stato accentuato dall’emergenza coronavirus. Questa preferenza si traduce anche nella scelta su dove abitare e gli spazi verdi in città sono considerati sempre più preziosi.

Secondo il “Global Parks Report 2020” di Knight Frank, il 50% degli acquirenti ad alto reddito prende in considerazione la prossimità al verde prima di comprare casa, percentuale che sale al 60% nel caso di Londra.
Il rapporto si concentra su 5 città-chiave: New York, Hong Kong, Singapore, Sydney e la capitale britannica. La tendenza è la stessa in tutte e cinque le città: «l’adiacenza a un parco fa aumentare i prezzi del 18% in media, mentre la vista diretta su un parco li fa lievitare del 34%», secondo lo studio.

Di nuovo Londra stacca tutti, spiega Rupert des Forges, responsabile di Prime Central London di Knight Frank: «Il prezzo degli immobili con vista su Hyde Park, uno dei parchi reali, può essere anche doppio rispetto a immobili in zona senza affaccio».
La ragione è che l’offerta è molto limitata. Meno di metà degli edifici situati sui sei chilometri di strada affacciati direttamente su Hyde Park sono residenziali e, di questi, solo il 6% è moderno. Il resto sono edifici d’epoca o costruiti dopo la seconda guerra mondiale.
A Marble Arch, all’angolo di Hyde Park, un anonimo edificio anni 60 che ospitava un cinema è stato demolito per realizzare The Bryanston, un nuovo complesso residenziale che soddisfa in pieno l’esigenza di una “camera con vista”. Situato proprio all’inizio di Oxford Street, il palazzo offre ai residenti la scelta se trovarsi in pochi passi nella quiete del parco o nel trambusto della grande via dello shopping londinese.

Il palazzo di 18 piani con vista sull’immenso e celebre parco londinese è stato realizzato da Almacantar in partnership con The Portman Estate. Il complesso ha 54 appartamenti da una a cinque camere da letto, tutti con soffitti alti tre metri e vetrate a tutt’altezza per sfruttare al massimo la luce e la vista. Il più spettacolare è l’attico su due piani. I prezzi partono da 2,6 milioni di sterline.

Progettato dall’architetto Rafael Viñoly, che ha realizzato il grattacielo Walkie Talkie nella City, The Bryanston è alto 75 metri e ha una forma elegante e curva. «Ho voluto creare un progetto senza tempo per Londra, con una curvatura accentuata che lo rende più particolare e notevole - ha spiegato l’architetto -. Per restare in linea con l’architettura della zona ho scelto la pietra Portland per la facciata, dalla stessa cava che era stata usata per la cattedrale di San Paolo».
Per Viñoly, che aveva progettato anche 432 Park Avenue a New York, un complesso di appartamenti affacciato su Central Park, è il primo progetto residenziale in Gran Bretagna, scelto appunto per la sua locazione accanto a Hyde Park.
I residenti di The Bryanston avranno accesso alla zona benessere che comprende una piscina di 25 metri, una sauna, un bagno turco e una palestra. Le zone comuni hanno una sala business, una sala giochi per bambini e un cinema privato, mentre le macchine potranno accedere dal retro direttamente ai garage sotterranei. Il complesso ha un servizio di concierge 24 ore su 24.

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati