L’estrazione

Lotteria Italia, il primo premio da 5 milioni di euro è stato venduto a Roma

La vincita è da 5 milioni. Il secondo posto milionario, venduto a Formigine in provincia di Modena, si aggiudica 2,5 milioni di euro

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

É stato venduto nella Capitale, nella tabaccheria di viale Mazzini, nel quartiere Delle Vittorie, il biglietto vincente della Lotteria Italia. Il primo premio di 5 milioni di euro corrisponde al biglietto T018060. Come è stato spiegato nella trasmissione abbinata alla lotteria “I soliti Ignoti”, su Raiuno, il biglietto è stato venduto da un “distributore locale”: significa che l’acquisto è stato fatto a Roma, da un soggetto però che potrebbe aver rivenduto i biglietti. Dopo qualche ora di incertezza nel corso della giornata è poi stato reso noto dove effettivamente il biglietto è stato venduto.

Il 2°, 3° e 4° posto dei premi

Il secondo posto milionario, al biglietto P297147, venduto a Formigine in provincia di Modena, che si aggiudica 2,5 milioni di euro. Al biglietto E263508 venduto a Magliano Sabina, in provincia di Rieti, il terzo posto da 2 milioni di euro. Al quarto posto, il tagliando N330633, venduto a Roma, a cui vanno 1,5 milioni di euro, mentre il biglietto D137599 venduto a Trapani si aggiudica 1 milione di euro.

Loading...

I premi di seconda categoria

In totale, in questa edizione sono sono stati venduti circa 6 milioni e 400mila biglietti (contro i 4,6 dell'anno scorso) , a un prezzo di 5 euro l’uno.
Ecco l'elenco dei premi di seconda categoria, da 100 mila euro ciascuno:
P038135 venduto a Roma;
B000019 venduto a Roma;
F314613 venduto a Roma;
F211673 venduto a Velletri (Roma);
N234317 venduto a Taranto;
Q323494 venduto a Faicchio (Benevento);
D469659 venduto a Commessaggio (Mantova);
S267678 venduto a Pomezia (Roma);
C144953 venduto a L'Aquila;
A300460 venduto a Formicola (Caserta)

Il primo premio venduto a Roma in viale Mazzini

«Siamo ancora storditi», ha detto il proprietario della tabaccheria di Roma dove è stato venduto il biglietto che si è aggiudicato il primo premio della Lotteria Italia da cinquemilioni di euro. «Siamo felicissimi», ha commentato Otello Pasquetti, da 42 anni dietro la cassa dello storico bar di viale Mazzini, nel quartiere romano Delle Vittorie. Ovviamente si è già aperta la caccia al vincitore, anche se individuarlo è davvero complicato. «Non abbiamo idea di chi possa essere - ha spiegato Otello -. Qui vengono tantissime persone. Speriamo che la vincita sia rimasta a Roma». Non è la prima volta che la tabaccheria viene baciata dalla fortuna. «Anni fa qui è stato vinto un milione di euro ad un Gratta&Vinci”, ha ricordato Pasquetti.

Per il tabaccaio di Formigine il vincitore del secondo premio è del posto

Il secondo premio della Lotteria Italia da 2,5 milioni di euro centrato a Formigine, in provincia di Modena, è stato venduto nella tabaccheria Castello, in piazza della Repubblica. «La nostra tabaccheria è in centro storico davanti al castello, in una zona di solito poco frequentata dai turisti, quindi penso che il vincitore sia una persona del posto», ha spiegato ad Agipronews il titolare Roberto Coggi. Per ora il possessore del tagliando non si è fatto vivo: «Non sono stato ancora contattato da nessuno, in passato nella tabaccheria abbiamo assistito a due vincite da 500mila euro con i ’Gratta e Vinci’ e in entrambi i casi i vincitori ci hanno ringraziato, questa volta parliamo di una cifra ancora più importante. A me piacerebbe anche un semplice biglietto con un ’grazie’». Secondo il tabaccaio, il biglietto P 297147 è stato ceduto nelle fasi iniziali della vendita: «La serie P è stata una delle prime, quindi ritengo che si stia parlando del mese di ottobre».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti