ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLotta all’evasione

Lotteria degli scontrini, con 2,38 euro vinto a Pescia (Pt) premio mensile da 100mila euro

Partono anche le prime estrazioni settimanali del 2021. Da febbraio in avanti l’iniziativa ha distribuito 3 milioni

La Lotteria degli scontrini non decolla

4' di lettura

L’Agenzia delle Dogane e Monopoli ha estratto i codici vincenti della Lotteria degli Scontrini che, da questo mese, avvengono anche settimanalmente. A giugno, dunque, ci sono 40 premi per ogni settimana e dieci mensili (che fanno riferimento a transazioni effettuate a maggio). I codici sono stati pubblicati sul profilo Twitter ufficiale di Adm.

Con uno scontrino da 2,38 euro, vincita da 100mila euro

Nell’estrazione mensile di giovedì 10 giugno, con un’operazione da 2,38 euro del 28 maggio effettuata in un esercizio della Grande distribuzione organizzata di Pescia (Pt) sono stati vinti 100mila euro. Nel pacchetto dei vincitori rientra anche uno scontrino da 13,99 euro, datato 8 maggio, e corrispondente a un’operazione effettuata ad Arosio (Como). Lo scontrino relativo all’importo più elevato che è rientrato tra quelli che ottengono il super premio è pari a 312,78 euro: fa riferimento a un’operazione effettuata il 24 maggio presso un esercizio commerciale della Gdo di San Polo d’Enza (Re). Sono state effettuate le estrazioni mensili che hanno premiato gli acquisti effettuati nel mese di maggio i cui scontrini siano stati - nello stesso mese - correttamente registrati, inoltrati all’amministrazione finanziaria e memorizzati nel sistema lotteria.

Loading...

I dieci premi mensili della Lotteria degli scontrini

Al via anche le prime estrazioni settimanali del 2021

Sempre nella giornata del 10 giugno sono state effettuate anche le prime estrazioni settimanali del 2021 fra tutti i corrispettivi trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 31 maggio 2021 al 6 giugno 2021 entro le ore 23.59. Gli scontrini emessi a maggio ma inoltrati dopo la fine del mese, se validi ai fini della lotteria potranno partecipare alle prime estrazioni mensili effettuate dopo l’inoltro; per le estrazioni si prende difatti a riferimento il giorno in cui lo scontrino viene elaborato con successo dal sistema lotteria (e non la data di emissione dello stesso). Per quanto riguarda l’estrazione settimanale, tra i vincitori rientra uno scontrino da 25,76 euro, corrispondente a un’operazione effettuata il 3 giugno: la vincita in questo caso è di 25mila euro. A partire da questa giornata, ogni giovedì verranno effettuate le estrazioni settimanali, per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica, fino alle ore 23.59, della settimana precedente. Se la giornata di estrazione coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo.

Le città vincenti dell'estrazione settimanale

I premi settimanali aumentano a 80

I premi settimanali sono diventati 80 (40 per acquirenti e altrettanti per gli esercenti) articolati su due fasce. In palio per ogni appuntamento settimanale - a cui parteciperanno tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica della settimana precedente - ci saranno 15 premi da 25mila euro ciascuno. A questi si aggiungono i 10 premi da 100mila euro previsti per i vincitori dell’estrazione mensile. Un’altra novità riguarda invece i bonus introdotti insieme all’estrazione settimanale: verranno quindi assegnate 25 vincite «extra», ognuna da 10mila euro.

I premi per gli esercenti

A festeggiare saranno dunque anche gli esercenti: per l’estrazione mensile arriveranno 10 premi da 20 mila euro ciascuno, per quelle settimanali le vincite saranno 15 da 5mila euro ognuna, i premi «bonus» saranno 25 da 2mila euro.

Come riscuotere le vincite

Le vincite verranno comunicate tramite Pec o tramite raccomandata. I vincitori avranno poi tre mesi di tempo dalla comunicazione della vincita per reclamare il premio presso l’ufficio dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale. Il premio arriverà tramite bonifico bancario o postale e non è soggetto a tassazione.

Chi può partecipare

Alla Lotteria possono partecipare tutti i maggiorenni residenti in Italia che sono in grado di mostrare all'esercente il codice lotteria – da richiedere sul portale dedicato - al momento di ogni acquisto cashless. Per ogni scontrino elettronico emesso, vengono distribuiti i biglietti virtuali: a ogni euro speso corrisponde un tagliando, fino a un massimo di mille per ogni scontrino. Alla lotteria non partecipano gli acquisti effettuati in contanti, quelli inferiori a un euro, gli acquisti online, quelli per i quali si emette fattura e quelli per i quali il cliente utilizza il proprio codice fiscale o la tessera sanitaria per la detrazione o la deduzione fiscale.

Dal debutto distribuiti 3 milioni di euro

Come ricorda Agipronews, la lotteria degli scontrini ha debuttato il primo febbraio 2021. Finora ha distribuito 3 milioni di euro.

Adesione limitata e settoriale da parte degli esercenti

Nel Rapporto 2021 sul coordinamento della finanza pubblica, la Corte dei conti ha messo in evidenza che il numero delle persone fisiche che hanno ottenuto il codice lotteria al 30 aprile 2021 è di circa 4,6 milioni, dei quali hanno aderito alla Lotteria per almeno un’operazione 3,2 milioni. Al 30 aprile 2021 il numero complessivo delle operazioni valide ai fini della Lotteria, rilevate dal sistema, era di 61,3 milioni. Dai dati forniti dalle agenzie fiscali emerge come al 30 aprile 2021 l’adesione alla Lotteria degli scontrini fosse alquanto limitata e settoriale. Sul totale di 1.169.677 esercenti tenuti alla trasmissione telematica dei corrispettivi, soltanto 261.723, pari al 22 per cento ha finora aderito all'iniziativa trasmettendo almeno una operazione. La gran parte delle operazioni risulta concentrata nella grande distribuzione (supermercati, discount alimentari, grandi magazzini, ecc.). In particolare, le operazioni presso i supermercati assorbono da sole il 54,4 per cento del totale.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti