Fisco e pagamenti digitali

Lotteria degli scontrini, in arrivo i bonifici per quasi 6 milioni di euro

Prima tranche di accrediti bancari e postali per i vincitori delle estrazioni mensili e settimanali. Finora già assegnati 17,1 milioni. Premi reclamati in 20-30 giorni

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Fisco, concorrenza, reddito: le sfide della ripresa

2' di lettura

La lotteria degli scontrini paga i primi sei milioni di euro. Tra martedì 31 agosto e mercoledì 1° settembre arriveranno gli accrediti dei bonifici bancari o postali già fatti partire ai vincitori che hanno reclamato il premio e per cui sono state già completate le verifiche per l’assegnazione. Fatte le debite proporzioni e considerando che finora sono stati estratti premi per complessivamente 17,1 milioni di euro, significa che quasi un terzo delle somme vinte saranno già a disposizione degli acquirenti che hanno effettuato i pagamenti con strumenti tracciabili esibendo il codice lotteria e dei commercianti che lo hanno accettato.

Premi reclamati in 20-30 giorni

«Il controllo di legalità effettuato sull’assegnazione dei premi ha consentito finora il corretto funzionamento di tutta la procedura con l’accredito in tempi rapidi considerando anche che i vincitori reclamano le somme in 20-30 giorni dall’avvenuta comunicazione» spiega Stefano Saracchi, dirigente dell’ufficio Giochi numerici e lotterie dell’agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Adm) e responsabile della lotteria degli scontrini.

Loading...

Vincitori già oltre quota mille

Finora sono oltre mille vincitori tra estrazioni mensili e settimanali se, appunto, si considera che oltre ai consumatori vincono (con importi inferiori) anche commercianti o esercenti dove sono stati effettuati gli acquisti.

La comunicazione delle vincite

L’agenzia delle Dogane e dei monopoli comunica la vincita tramite posta elettronica certificata (Pec) a chi ha fornito l’indirizzo in fase di iscrizione o raccomandata con avviso di ricezione segnalando l’obbligo di recarsi - entro novanta giorni dalla ricezione della comunicazione - presso l’ufficio territorialmente competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale. Al momento della presentazione presso l’ufficio, va effettuata l’identificazione e l'indicazione delle modalità di pagamento.

I premi non saranno più reclamabili trascorsi novanta giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. I premi settimanali, mensili e annuali non reclamati nel termine previsto, insieme ai premi eventualmente non attribuiti, sono versati all'Erario.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti